((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

martedì 31 marzo 2009

Bocconcini di focaccia


Ho preso questa ricettina da Mina, che trovate qui.
Ingredienti per 6 persone

300 gr di farina 00 (io 400)
acqua (io 200)
(io 1 cucchiaio d'olio)
25 gr di lievito di birra
12 pomodorini
una mozzarella piccola
un rametto di rosmarino
un cucchiaino di origano
mezzo cucchiaino di zucchero
olio evo,sale

Sbriciolate il lievito in una ciotola, unite lo zucchero e un dl di acqua tiepida e fate riposare per 15m.

Setacciate la farina formate una fontana e cospargete con mezzo cucchiaio di sale, versate nel centro il composto di lievito e impastate fino a quando la pasta diventa elastica, unendo acqua tiepida se necessario. (io ho impastato con la macchina del pane). Copritela e fatela riposare per un'ora.

Lavate i pomodori, asciugateli, tagliateli a metà e conditeli con l'origano e il sale. Fate sgocciolare la mozzarella e tagliatela a dadini.
Lavorate la pasta per pochi secondi, dividetela in piccole porzioni,stendetele con il palmo della mano e posate al centro i pomodorini e la mozzarella, richiudetele e sistematele in stampini da muffin foderati con i pirottini di carta.

Ungete i bocconcini con un filo d'olio e lasciateli lievitare per 20m.

Cospargeteli di rosmarino tritato e passateli nel forno a 200° per 20m. Devono risultare gonfi e dorati.

Pasta alla carbonara a modo mio

La ricetta degli spaghetti alla carbonara
Ingredienti per 4 persone:
- 400 g di spaghetti;
- 1 salsiccia sbriciolata;
- 100 g di pancetta affumicata;
- 30 g di pecorino e parmigiano
- 3 uova intere
- sale e pepe;
- olio;
Preparazione:
tagliare la pancetta a cubetti, unire la salsiccia e cuocere a fuoco basso in una casseruola antiaderente di 18-20 cm, finché non diventa trasparente e non ha rilasciato il suo grasso.



Sbattere le uova in una ciotola e mescolarle bene con il pecorino e parmigiano grattugiato e abbondante pepe macinato.


Lessare la pasta in abbondante acqua salata, quindi metterla nella padella del soffritto aggiungere le uova mescolare bene e ripassarla sul fuoco per 2 minuti.
Servire subito.

Arrosto di manzo - Roast Beef



Questo roast beef è molto veloce e molto buono lo faccio molto spesso la domenica!
Ingredienti:
un bel pezzo di carne di manzo
preparato per arrosti (ariosto)
burro olio
brodo vegetale
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di amido di mais.
Preparazione :
Mettere in una padella del burro e olio insieme mandare a fuoco vivace, metterci a rosolare la carne condita con l'ariosto.
dopo che si è rosolata da tutte le parti aggiungere il vino e lasciarlo evaporare.
Dopo di che abbassare il fuoco unire il brodo vegetale e lasciar cuocere per 1 ora secondo quanto è grande la carne.
A fine cottura lasciar raffreddare la carne tirandola fuori dalla pentola, e filtrare il sugo della carne aggiungere l'amido di mais e far addensare fino a che non si ha una crema.
Tagliare la carne e metterci sopra il sugo della carne.

lunedì 30 marzo 2009

Carciofi ripieni di UNIKA


Alcuni giorni fa ho provato i carciofi di Unika Annamaria e guardate come mi sono venuti!! benissimo!!
Grazie Annamaria delle tue ricette!!
vi posto la sua ricetta perché li ho fatti proprio uguali!!
Ingredienti:
2 carciofi
un uovo
aglio
3 cucchiaini di pangrattato
salame e provolone a pezzetti
olio
sale
ho levato un po di foglie esterne ai carciofi e ho tagliato le punte, li ho allargati e con un cucchiaino l'ho ripulito ben bene di tutti quei peletti, li ho messi a bagno in acqua e limone per far scaricare il nero dei carciofi...intanto ho tagliato a pezzetti salame (io ho messo la salsiccia) e provolone....ho aggiunto un uovo sbattuto e i tre cucchiaini di pangrattato....ho riempito i carciofi per bene...ho tagliato il gambo...e ho posizionato i carciofi interi e i gambi nella pentola a pressione...ho messo un po' di olio e due dita di acqua con un pizzichino di sale e l'aglio tritato...ho fatto cuocere 30 minuti dal fischio...quando ho aperto la pentola i carciofi erano cotti perfettamente...li ho tolti e ho lasciato il sughetto da solo sul fuoco per far si che si assorbisse tutta l'acqua....una volta arrivati all'olio ...ho rimesso i carciofi e fatto insaporire nell'olio una decina di minuti.

domenica 29 marzo 2009

Crostata ai mirtilli con gocce di cioccolata


BUONA DOMENICA A TUTTE!!!!!
Oggi crostatina semplice semplice per la mia amica Sabrina che mi ha chiesto una ricetta per la crostata da impastare con la macchina del pane!


ingredienti:

3 uova,

100 gr.zucchero

300 gr di farina

110 gr di burro

1 cucchiaino di lievito

procedimento:

mettere tutti gli ingredienti, il burro a pezzetti nella macchina del pane e impastare fino a che gli ingredienti non si amalgamano bene, non lasciare impastare troppo, perché diventa una pasta ingestibile, (non vi preoccupate in frigorifero ritornerà dura per essere stesa). Prendere la pasta e metterla in frigorifero per 1 ora dopo di che stendere su un testo foderato di carta da forno. aggiungere la marmellata (io di mirtilli con il rum e gocce di cioccolato) ma potete usare tutte le marmellate che volete! con la pasta restante ho fatto la grata alla torta e ho cosparso di mandorle per decorare! mettere in forno per 20 minuti a 200°.

Ciao Sabri! prova e vedi se ti piace!!




così dovrebbe essere prima di cuocere!!!



WOW I MIEI GIACINTI SONO SBOCCIATI!! SUL MIO TERRAZZO SI COMINCIA A RESPIRARE IL PROFUMO DI PRIMAVERA

sabato 28 marzo 2009

Colombine homemade




Ho visto questa fantastica ricette per fare la colombine da MORENA!! poi sono andata anche a vedere il blog di "PAPUM" e subito mi sono messa all'opera!


INGREDIENTI per circa 10 Colombine
500 gr di Farina Manitoba del supermercato o una farina di Forza
100 gr di Zucchero
100 gr di Burro morbido
130-170 gr di acqua (io 130)
20 gr di Lievito di Birra
5 gr di sale (2 pizzichi)
2 uova+1 tuorlo
aromi (io vaniglia e arancio)
Raspatura di un'arancia

Per la Glassa:
50 gr di farina
100 gr di zucchero
acqua Q.B.
l'impasto dovrà essere liscio, ma molliccio, niente paura, si assesta con il primo riposo..

PREPARAZIONE:
Fare un impasto con tutti gli ingredienti, ma con metà acqua, quando si saranno amalgamati bene gli ingredienti versare un po' alla volta il resto dell'acqua...non esagerate, altrimenti rischierete di trovarvi con una massa non lavorabile e sarete costretti ad aggiungere farina..

Lavorare l'impasto a lungo finché sarà liscio e ben incordato..con un impastatore circa mezz'ora o più..
Questo è l'impasto...ora metterlo a riposare coperto...
girandolo sottosopra un paio di volte prenderà forza e consistenza...
Passato il tempo preparare le colombine...
dividere l'impasto in pezzi da 100 gr circa. (io 80 gr. ne sono venute 12)
Ogni pezzo arrotolarlo su se stesso, poi girare di 90° e fare altrettanto...
Questo si chiama incartare..ne otterrete 10 rotolini..
Ora ogni pezzo andrà diviso a metà...appoggiare il taglio sul tavolo ed arrotolare ancora una volta

Disporre in modo ordinato i vari pezzi uno sarà per la coda, l'altro per le ali
corpo ali
Ora con ogni coppia si formerà un rotolino per le ali che verrà disposto sulla placca a ferro di cavallo ed un altro rotolino con 2 parti più sottili per la testa, il corpo e la coda..quest'ultimo verrà appoggiato sopra alle ali..
La testa dovrà essere ben oltre il rotolino..

Disporre bene le colombine e mettere a Lievitare...circa Un'ora e mezza o due....
Passato il tempo preparare la glassa mescolando la farina con lo zucchero ed aggiungendo poca acqua per volta fino ad ottenere una crema che non deve colare..
Spennellare molto delicatamente di glassa le Colombine cospargere di zucchero semolato e ricoprire con una dose generosa di zucchero a velo..
Infornare a 220° per 8-10 minuti a metà altezza con forno statico.
Non devono colorare troppo, anche perché si rischia che secchino all'interno...

SOFFICISSIME!!!

Alcune mi si sono colorate troppo!!



venerdì 27 marzo 2009

Lasagne della nonna.... fatte da me!


Le mie lasagne al forno sono una ricetta tipica della domenica, me la insegnate la mia mammina. Ma....wow oggi ho usato la mia nuova macchina per fare la sfoglia. Come per la maggior parte delle ricette tradizionali, quella delle lasagne ha mille varianti, che cambiano da famiglia a famiglia; ecco la mia ricetta delle lasagne al forno!

Ingredienti per la sfoglia:
4 uova,
4 etti di farina,
un filo d'olio d'oliva.
ingredienti per il ragù:
500 gr di carne trita mista,
1 costa di sedano,
1 carota, 1 cipolla,
1/2 bicchiere di vino,
800 gr di polpa di pomodoro rustico (o pelati frullati al mixer) ,
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro,
parmigiano, sale pepe olio d'oliva.
ingredienti per la besciamella:
50 gr di burro,
2 cucchiai di farina,
1/2 litro di latte ,
sale noce moscata.
1 trito di:
2 mozzarelle, (ho formaggio tipo fontina),
mortadella (ho prosciutto cotto)
100 gr di parmigiano.
Procedimento:

Innanzitutto preparate un ragù di carne facendo rosolare con l'olio sedano, cipolla e carota tritati. Dopo pochi minuti vedrete gli odori ammorbiditi aggiungete la carne far rosolare e aggiungere il vino con un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Lasciate cuocere una decina di minuti per poi aggiungere il pomodoro con un po' di acqua, aggiungete sale e pepe con una crosta di parmigiano se lo avete in casa. Lasciar cuocere il ragù per almeno 2 ore a fuoco lento.
nel frattempo preparate la besciamella come ho già spiegato nelle "preparazione di base".
Per fare la sfoglia ho usato la macchina del pane ho messo gli ingredienti e ho lasciato impastare 15 minuti.
Ora ho usato la mia nuova macchina per stendere la sfoglia, fino a n: 6 di spessore, ho lasciato un po' asciugare la sfoglia, infarinata, e ho messo nel frattempo a bollire l'acqua salata.
Ho tuffato le lasagne quando l'acqua bolliva e le ho tirate fuori appena affiorano dall'acqua e per non farle scuocere mi sono preparata in una bacinella dell'acqua fredda e salata e le ho buttate dentro. le ho asciugate con dei canovacci stesi sul tavolo ed ho iniziato a condire.
su una larga pirofila ha messo della carta forno con besciamella e ragù, uno strato di lasagne poi di nuovo besciamella, ragù, trito di mortadella e mozzarella, e parmigiano ho proseguito così fino a che non ho terminato gli ingredienti. Nell'ultimo ho messo solo in ragù e il parmigiano in abbondanza.
Ho messo al forno a 180° per una mezzora o 40 minuti vi regolate secondo quanti strati di pasta avete messo.
Tirate fuori lasciate raffreddare un po' e tagliarle a quadrotti.
Io ne ho fatte di più, e gli altri due testi di lasagne li ho congelati per la prossima domenica!!
Il complimento più bello?? Mio figlio mi ha detto:- ma sono identiche a quelle della nonna!!!.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails