((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

domenica 28 febbraio 2010

Il mio compleanno!!



WOW!!! Oggi è il mio compleanno!!!

Sono giunta a quell'età che i giovani ti guardano e ti dicono "sei vecchia".
I vecchi guardandoti ti dicono "sei giovane".
Io mi guardo e dico "l'età non ha alcun valore, oggi aggiungo una candelina sulla torta della mia vita, non per festeggiare il tempo che passa, ma per passare il tempo festeggiando."

E poi c'è sempre questa frase che aiuta molto: "Il tempo corre, le parole volano, i fiori appassiscono... ma l'oro acquista sempre più luce, il vino diventa migliore ogni giorno che passa, e la vera bellezza resta immutabile attraverso i secoli e le stagioni...."ogni riferimento ad altre persone è puramente casuale... infatti mi riferisco a me stessa! : ))) ahahah!!!!

Ebbene si sono una pesci ascendente...pesci e come poteva essere altrimenti, così sognatrice e idealista!!

Ho letto questa difinizione della donna pesci e devo dire che mi rispecchia molto!

Ci piace fluire libere dai recinti di tutto ciò che è noto.
Il ruolo che preferiamo è quello del battitore liberissimo, che attraversa gli oceani della vita senza finire in alcun genere di rete.
Non contempliamo mai la possibilità disastrosa di annullare un sogno!
Amiamo ogni tanto eclissarci e sparire dagli occhi di chi è troppo terrestre e prevedibile.
Mentre di colpo scendiamo dall'Iperuranio (quella zona al di là del cielo dove risiedono le idee), dimostrando che proprio chi vive sulle nuvole possiede una visione delle cose molto più essenzile di tanti esseri concreti solo in apparenza.
Non subiamo nessuno, da nessuno ci facciamo più condizionare alla radice.
Siano autonome ma socievoli.
Libere nel mondo, ma anche con il nostro rifugio caldo, accessibile solo a noi.
Buone come il pane, compassionevoli, generose al punto che la sofferenza altrui ci fa venir le lacrime.
Anche se non siamo prive di carica aggressiva quando serve.
Ma la guidiamo sempre al meglio, la dirigiamo con lucidità solo sull'obbiettivo.
Di nessuno siamo schiave!!

venerdì 26 febbraio 2010

Giarasole di brioches

Amore guarda non con gli occhi ma con l'anima…
(Shakespeare)
♥•♥Chi non comprende il tuo silenzio......probabilmente non capirà nemmeno le tue parole."♥•♥Il bacio è un dolce trovarsi dopo essersi a lungo cercati.
Anonimo
Era da molto che non facevo un dolce lievito, mi mancava tantissimo anche perché sono i miei preferiti!!!
E' una ricetta favolosa l'ho vista sul calendario Paneangeli nel mese di febbraio.
Non ho saputo resistere anche perché il suo profumo ha invaso tutta la casa!! Così il pezzetto tagliato per fare la foto l'ho dovuto mangiare altrimenti morivo!! ahaha!!
BUONISSIMA !! da rifare assolutamente!!
Ingredienti:
per l'impasto:
200 gr di farina 00
250 gr farina manitoba
25 gr di lievito di birra
125 gr di zucchero
1 cucchiaino raso di sale
1 fialetta di aroma di limone
2 uova
80 gr di burro
120 ml di latte tiepido
70 gr di arancia candita

Per decorare:
1 uovo
zucchero granella paneangeli

Procedimento:
Ho impastato con la MDP le farine, il lievito sciolto nel latte, sale, lo zucchero, l'aroma il burro liquefatto tiepido, le uova.

Ho lasciato impastare per 15 minuti fino a far diventare l'impasto incordato, (come nella foto) altrimenti aggiungere un'altra po' di farina...aggiungere l'arancia candita infarinata e lasciare impastare un altro minuto.



Mettere l'impasto in una terrina infarinata coprire con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo tiepido (io in forno tiepido), fino a quando il suo volume sarà raddoppiato( 2 ore circa).



Schiacciare l'impasto con le mani in una teglia da forno coperta con carta da forno,
tagliarlo in 16 spicchi senza toccare il centro, sovrapporre 2 spicchi alla volta e arrotolarli su se stessi, formando 8 raggi.

Porre a lievitare nuovamente in luogo tiepido per 30 minuti.

Spennellare la superficie con l'uovo sbattuto e cospargere di zucchero a granella.

Cuocere per circa 10-12 minuti nella parte media del forno preriscaldato a 180° regolatevi con il vostro forno.
Una vera delizia !! Irresistibile!!


giovedì 25 febbraio 2010

Pasta ai broccoletti

♥ ♥ ♥ ...L' ORGOGLIO FA ESSERE FORTI.....MA NON SEMPRE PORTA VERSO LA FELICITA'...♥
Di:IL ROMANTICO

Velocissimo primo!!! A noi piace tantissimo!!!

INGREDIENTI
300 g di broccoli
4 spicchi d’aglio
2 cucchiai d'olio extravergine di oliva
pepe
sale
320 g di pasta
parmigiano

Procedimento:
Lavare e pulire i broccoli e staccare le cimette dal torsolo.
Lessarle per 8 minuti in abbondante acqua salata e scolarle accuratamente per non romperele. Tenendo l'acqua da parte.
In una capace padella soffriggere gli spicchi d'aglio spellati nell'olio. Quando si saranno dorati, togliere la padella dal fuoco qualche istante per far passare un poco il calore.
Riportare la padella sul fuoco ed unire le cime dei broccoli. Farle soffriggere a fiamma vivace per qualche minuto, unire una manciata di pepe e regolare di sale. Unire un paio di cucchiai di acqua di cottura, abbassare la fiamma e farli cuocere per 4-5 minuti.
Lessare la pasta nell'acqua dove sono stati lessati i broccoletti e, poco prima di scolarla, aggiungere un mestolino di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
Servire immediatamente. Spolverizzare con il parmigiano reggiano.

♥ ♥ ♥ ...LA MANIERA DI DARE VALE MOLTO DI PIU' DI CIO' CHE SI DA...♥
(Pierre Corneille)

mercoledì 24 febbraio 2010

Crostatine con marmellata di cachi e mele

Esiste un'unica specie d'amore, anche se ve ne sono mille copie diverse.
François de La Rochefoucauld
Il vero amore è come i fantasmi: tutti ne parlano, ma pochi li hanno visti.
La Rochefoucauld


Oggi una ricetta prova!!! Mi è stata regalata la marmellata di cachi fatta in casa da nonna Pia e mi è venuto in mente di farci una crostata con le mele ma..... se non piace chi la mangia?
Allora farò le crostatine come prova alcune con marmellata di cachi e mele ... altre con marmellata di prugne...ed altre ancora con crema di castagne!
Risultato?
Ottime specialmente quelle di cachi così domani vado sul sicuro con la crostata più grande!!!

Ingredienti:
Pasta frolla
marmellata di cachi
2 mele
zucchero semolato

Procedimento:

Dopo aver impastato la frolla e fatta riposare in frigo che potete vedere qui ... stendete tagliare con dei cerchi grandi come i vostri stampi....sistemare e bucare il fondo della frolla con una forchetta.

riempire con la marmellata e mettere sopra la mela tagliata a fettine sottili..

rifinire con la frolla e spargere sopra dello zucchero semolato

Sulle crostatine di castagne non ho messo la mela ma solo la frolla a grata!

Infornare per 20 minuti circa a 170° regolatevi con il vostro forno!

L'amore, come la morte, cambia tutto
Gibran
Mi manchi... mi manchi... mi manchi... più ti scanso più ci sei,sempre nei miei pensieri, ogni cosa, ogni gesto mi riporta a te.da: Silvana Stremiz

martedì 23 febbraio 2010

Premio per me!!


Ringrazio di cuore Annaferna di avermi donato il premio con il quale devo indicare dieci cose che mi rendono felice... e donarlo ad altri 10 blog amici.

Chi riceve questo premio deve a sua volta donarlo, se desidera, ad altre 10 persone ed indicare le 10 cose che più lo rendono felice.

Ci provo le mie 10 cose:
1- le coccole....le adoro!!!pure e semplici! nn quelle che servono a farsi far perdonare qualcosa oppure nn quelle che si usano per ottenere qualcosa!! perché altrimenti mi fanno l'effetto opposto!!! Così si ricorre al caffè con panna!

2- Cantare con i miei figli con il Karaoke!!!

3- Ascoltare la musica leggera quella che mio figlio chiama "atroce" e che rovina il suo gusto musicale!! ma lo dice solo per scherzo sono sicura che anche a lui piace!!

4- guardare un bel film : prediligo..amore, romantico, drammatico, specialmente quelli d'epoca!! Ma anche un bel giallo o thriller. Se proprio mi piacciono molto li rivedo anche più volte!!

5- praticare lo sport: di ogni genere, mi piace muovermi e mi ricarica!!

6- chiacchierare con le amiche, specialmente se contemporaneamente si va per negozi anche solo a guardare le vetrine... di solito però si finisce sempre per comprare qualcosa!!!

7- Stare con la mia famiglia, compresi fratello sorella cognati nipoti!!

8- cucinare ...specialmente dolci!!! con gli utensili comprati nuovi che ancora devo usare... in casa ne ho ancora tanti da provare..è il tempo che manca!!!

9- i messaggi inattesi di persone care che mi vogliono bene! anche solo per un saluto!

10- leggere le poesie d'amore e libri di fede !! Mio figlio mi chiama sempre la mamma "Peace and Love" perché trovo sempre qualcosa di buono in tutto!! ma lui sa bene come farmi arrabbiare....e delle volte ci riesce davvero benissimo, anche se il tutto dura molto poco!!!


Io lo dono a chi ancora non l'ha ricevuto!!!!! Però fatemi sapere che vengo a leggere le vostre 10 cose che vi rendono felici!!!

domenica 21 febbraio 2010

Torta per Giak!!!

Danzerò per te sotto il chiaro di luna,accenderò nel cielo per te una stella...

Ti aspetterò per sempre in un luogo speciale...dove l'odio si tramuta in amore e le lacrime in gocce di diamanti lucenti Di:Dolce Luna ♥♥♥
Ingredienti:
Pan di Spagna
crema pasticcera
panna montata
caramelle

per la bagna:
alcherms
latte
succo d'ananas






Saperti a pochi chilometri,ma poterti solo immaginare.
Saperti sorridente e non poterti baciare.

Sentirti piangere e non poterti consolare.

Tu la chiami sofferenza, io amore!
Daniele Cavalera

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails