((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

domenica 29 maggio 2011

Rotolo con crema di fragole

.
Possiamo navigare tutti i mari del mondo senza riuscire a sfuggire a chi ci aspetta da sempre.
Romano Battaglia
.

Ingredienti per la pasta biscotto:
4 uova
80 gr di zucchero
scorza grattugiata di limone
1 pizzico di sale
80 gr di farina 00
20 gr di fecola
Per farcire:
250 gr di mascarpone
3 o 4 cucchiai di marmellata di fragole

Procedimento: (la sequenza della pasta biscotto potete vederla qui)
Sgusciate le uova separando i tuoli dagli albumi e raccogliendoli in 2 capienti terrine.

Aggiungete ai tuorli lo zucchero e montateli con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro; profumatelo con un pizzico di scorza grattugiata.
Montate gli albumi con un pizzico di sale, mescolatene delicatamente metà ai tuorli, poi amalgamate al composto la farina e la fecola setacciate, alternandole con un po' dei restanti albumi, fino a esaurirli.

Versate il composto in una teglia foderata di carta da forno, e stendetelo allo spessore di circa un cm. Infornate a 160-180° per 10-12 minuti.
..
Rovesciate la pasta su uno strofinaccio inumidito e spolverizzato di zucchero (o carta da forno inumidita) e staccate quella usata per la cottura.
Coprite la pasta con un altro foglio di carta, arrotolatela mentre è calda e fatela raffreddare. Srotolatela e farcitela con mascarpone e marmellata di fragola mescolate bene insieme.
Arrotolatela ancora, riavvolgetela nella carta, legate le estremità e mettete in frigo.
Decorare a piacere con meringhe e fragole fresche!!!

.
Che il mio silenzio ti parli di quello che provo per te..
(da "Un posto nel mondo" ~ Fabio Volo)
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Lo so che mi ami..anche se non me lo dici
lo sentono le mie orecchie perché cambi tono
quando parli con me
lo sente la mia pelle perché sente tremare
la tua quando mi avvicino
...lo sente la mia anima perché ogni volta che è
triste cerchi di consolarla
ogni volta che è arrabbiata l'ascolti e la lasci sfogare
ogni volta che è felice tu sei felice per lei....
se non vuoi chiamarlo AMORE va bene lo stesso...
...tanto l'amore non si dice si fa!
(loredana)

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

sabato 28 maggio 2011

Muffins con la panna

.
L'uomo o la donna pieni d'Amore, vedranno Amore dappertutto.
W.W. Atkinson
.
Non è mai troppo tardi per andare oltre.
[ Dante Alighieri ]

Ho preso la ricetta da "Le chicche di Chicca" da provare molto buoni!!!
Ingredienti:
per 20 muffins
250 g panna da montare
220 g zucchero
4 uova
2-3 cucchiai di rum
300 g farina
2 cucchiaini di lievito
100 g marmellata di visciole(Io di fragole e caramello)

Procedimento:

Mescolare in una ciotola le uova con lo zucchero, senza montarle, poi aggiungere metà farina, la panna e l’altra metà della farina con il lievito e il rum.



Versare l'impasto in una teglia da muffins foderata con pirottini di carta per dosare io uso l'attrezzo per il gelato mettere sopra una bella cucchiaiata di marmellata e cuocere a 180° per circa 15 minuti – attenzione che non secchino troppo devono rimanere morbidi. Sfornare e lasciare raffreddare.
Ovviamente dopo cotti si possono congelare per averli freschi la mattina a colazione.

.
Non t'innamori di una persona perché è bella...... è quella persona che diventa bella nel momento in cui tu te ne innamori.....

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
...e mie mani sfiorano la tua pelle
leggiadre e delicate come un vento leggero d'estate...
e si compiacciono di essere la causa
di quel brivido repentino che ti sale lungo la schiena....
è un gioco ad armi pari senza vincitori né vinti
dove io stuzzico le tue fantasie e tu fingi di resistermi (loredana)
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

martedì 24 maggio 2011

Crostata di ricotta e gocce di cioccolata

.
Un buon carattere rende una persona speciale . . . il carisma la rende solare . . . ma è l'umiltà che la rende unica !!

L’amore a volte non parla, a volte non vede, a volte non dice, ma ogni volta sente… bruciare…
.

Ingredienti:
370 g di farina
150 g di burro
100 g di zucchero
2 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di Lievito Vaniglinato
Farcitura:
500 g di ricotta
125 g di zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
150 g di uva sultanina (io le gocce di cioccolata)
la scorza grattugiata di un limone.

Procedimento:

Setacciate sulla spianatoia la farina con il Lievito, unite il burro ammorbidito a pezzettini, lo zucchero, le uova e il sale. Impastate rapidamente il tutto e mettete la pasta in frigorifero per circa 30 minuti, coperta da una pellicola trasparente.

In una terrina mescolate la ricotta con lo zucchero, i tuorli, l’uva sultanina e la scorza di limone. Con il matterello stendete la pasta a sfoglia spessa ½ cm e con essa foderate una tortiera del diametro di 28 cm imburrata ed infarinata, creando un bordo alto 5 cm.
Versate il ripieno sulla pasta e livellatelo bene.
Cuocete nella parte bassa del forno già caldo (elettrico: 180°C, ventilato: 160°C, a gas: parte centrale, 190°C) per circa 45 minuti.

Una goccia di amore genuino è più nobile di un mare di scienza.
(S. Francesco d'Assisi)
.
Buttati a capofitto, trova qualcuno da amare e che ti ami alla stessa maniera...

dimentica il cervello e ascolta il tuo cuore!!!

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
non mi interessa il giudizio gratuito
di chi vuole ferirmi con parole
che sputano veleno, non per una reale ragione
ma solo perchè non hanno il coraggio
di vivere i propri sogni...
...ed attaccattondosi ad una realtà
che rifiutano tentano di spezzare le ali
a chi ancora ha la voglia di sognare...
non mi interessa ricambiare il giudizio
perchè non si può far ragionare nè far sognare
chi tradisce se stesso ed i propri sogni (loredana)
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

Scaloppine agli asparagi

.
…ci sono persone che POSSIEDONO il tuo cuore e non ci puoi fare NULLA…
(Fabio D’Amato)


Ingredienti
500 g di girello di vitello
farina q.b.
3 cucchiai di olio di oliva
300 g punte di asparagi
vino bianco
sale q.b. pepe q.b.
Procedimento:
Dopo averle ben pulite, lessate le punte degli asparagi per pochi minuti. Quando sono bene al dente scolatele, fatele sgocciolare su di uno strofinaccio perfettamente pulito e tenetele da parte.
Tagliate il vitello a fette sottili di circa 2 cm e spianatele con l’aiuto del batticarne.

Infarinate le fettine e a fuoco vivo fatele rosolare nell' olio da entrambi i lati. Trasferite le fettine cotte su un piatto, tenetele al caldo e continuate così fino a quando non avrete finito di cuocere tutta la carne e, se necessario, aggiungete nella padella dell' altro olio.

Rimettete ora nella padella tutte le vostre scaloppine, unite gli asparagi, salate, pepate il tutto e bagnate con 6 cucchiai di vino. Fate evaporare il vino a fuoco vivace e finite di cuocerle scuotendo con delicatezza la padella di tanto in tanto per non far attaccare al fondo la carne. Servite subito.

Eppure credimi, diletta, io seppi interpretar quel silenzio come un affettuoso saluto.
L'amore com'io penso, e la ingenuità d'una lingua impacciata, pur senza parlare, sanno significar molto.
[Sogno di una notte di mezza estate]
.
Carpe diem

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
mi bastano i tuoi silenzi
per capire a cosa pensi
per anticipare cosa dirai...
lo sento dall'alternarsi dei tuoi respiri
dai tuoi battiti impazziti
...dai tuoi occhi lucidi...
due anime gemelle si comprendono senza parole
perché la loro forza sta nel loro pensiero
nella loro anima e nel loro "unico" cuore (loredana)
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

lunedì 23 maggio 2011

Risotto agli asparagi

.
Se anche tu vedi la stessa luna non siamo poi così lontani.
(Claudio Baglioni - Stai su)


Stelle, nascondete i vostri fuochi, non lasciate che la luce veda i miei oscuri e profondi desideri.
[Macbeth]
.

Ho preso questa ricetta del risotto dal web "lo spicchio d'aglio" ottimo risotto!!!
Ingredienti:
450 g di asparagi
1 litro di brodo vegetale
2 scalogno
2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
400 g di riso
20 g di Parmigiano Reggiano grattugiato (2 cucchiai)
pepe sale

Procedimento:
Lavare accuratamente gli asparagi sotto acqua corrente, rimuovere la parte bianca del gambo, raschiarli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate.
Tagliare le punte ed affettare la restante parte tenera del gambo nello spessore di 3-4 millimetri.
Scaldare il brodo.

In una pentola da minestra far soffriggere a fiamma bassa lo scalogno tritato molto finemente nell’olio.
Aggiungere gli asparagi e lasciar insaporire per un paio di minuti a fiamma vivace mescolando, quindi unire un mestolino di brodo, un pizzico di sale e cuocere a fiamma dolce, coperto, per 5 minuti.
Trascorso il tempo indicato scoperchiare, alzare la fiamma e far asciugare il liquido in eccesso. Ritirare le punte degli asparagi da tenere da parte.
Aggiungere il riso e farlo tostare un minuto.

Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).
Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.
2 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso, unire il Parmigiano e le punte di asparagi.
Mescolare continuamente e portare a fine cottura.
Spegnere il fuoco, unire una grattugiata di pepe, lasciare riposare un minuto e servire.
Servire decorando con Parmigiano grattugiato e pepe nero grattugiato al momento.

.
L’amore mille parole per descriverlo…. un solo sguardo per provarlo……
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
vuoi ribellarti al tuo cuore?
bene fallo pure...ma ricordati sempre
che è la tua parte migliore, quella più vera
quella che palpita, freme , soffre
solo affinché tu possa essere felice ....
la ragione,per quanto possa essere vera,
sincera e trasparente non riuscirà mai
a soddisfare i bisogni che l'anima invoca
(loredana)
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

domenica 22 maggio 2011

Torta allo yogurt di cioccolato e nutella

.
Il più bello dei mari è quello che non navigammo. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l'ho ancora detto»
(Nazim Hikmet, "Lettere dal carcere a Munevver")

Il piacere è un canto di libertà, ma non è la libertà. È la fioritura dei vostri desideri, ma non è il loro frutto.
-- Kahlil Gibran
.
Questa l'ho presa su "dolci e non solo" poi l'ho modificata un po'... le dosi sono doppie ... infatti ho fatto un plum-cake e un ciambellone!!! Buonissimi!!!
Ingredienti:
4 uova
280gr. zucchero
2 yogurt bianco
160 ml olio
4 cucchiai colmi di cacao amaro
320 gr. farina
un pizzico di sale
1e1/2bustina di lievito per dolci
qualche cucchiaio di nutella

Procedimento:

Montare per bene le uova intere con lo zucchero. Aggiungere lo yogurt, il pizzico di sale, l'olio, e il cacao amaro.

Amalgamare per bene e poi unire la farina ed infine la bustina di lievito. Imburrare ed infarinare una teglia del diametro di circa 24 cm  e versare l'impasto. Disporre in superficie fiocchetti di nutella.

Cuocere in forno caldo a 160°-180° per circa 40 minuti.
Sformare e una volta fredda cospargere di zucchero velo.

Ascolta la donna quando ti guarda, non quando ti parla.
-- Kahlil Gibran
.
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Una nuvola non sa perché si muove in una certa direzione e a una certa velocità.
Segue un impulso, è li che deve andare.
Ma il cielo conosce le ragioni e gli schemi al di là delle nuvole, e anche tu li conoscerai, quando ti librerai abbastanza in alto per vedere l'orizzonte.
-- Richard Bach --
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails