((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

giovedì 7 febbraio 2013

Frittelle di ricotta uvetta al profumo di rum al forno

Ingredienti:
100 gr di uvetta sultanina
50 ml di rum
200 ml di latte
50 gr di burro
200 gr di farina
3 uova
100 gr di zucchero
200 gr di ricotta
Sale
½ bustina di lievito
Olio per friggere
Procedimento:
Lavate l’uvetta con acqua tiepida, poi lavatela e lasciatela ammorbidire nel rum.
Versate il latte con il burro e un pizzico di sale nella casseruolina e portate a bollore.
Aggiungete quindi la farina in una sola volta mescolando energicamente co il cucchiaio di legno e, continuando a mescolare, fate cuocere l’impasto finché si staccherà dalle pareti della casseruola .
Trasferite l’impasto nella ciotola, lasciatelo intiepidire, quindi aggiungete le uova uno alla volta, unendo il successivo solo quando il precedente sarà perfettamente amalgamato. Aggiungete lo zucchero e la ricotta e lavorate finché il composto sarà omogeneo. Aggiungete l’uvetta con il rum e il lievito. Mescolando brevemente. Ora andrebbe fritte ma io le ho fatte al forno , le ho porzionate con un cucchiaio e sistemate su un testo ricoperto di carta da forno, ho infornato a 180° per circa 15 minuti.
Quando sono tiepide le ho spolverizzate con lo zucchero a velo.
Deliziose e più leggere delle solite!
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

"Se te lo concedi puoi rinunciarvi, se non te lo concedi sarà irrinunciabile."
(O. Wilde)
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

2 commenti:

  1. Ciao, io ho provato a farle ieri e sconsiglio vivamente a chiunque non voglia buttare un intero rotolo di carta assorbente di friggerle! Si sono impregnate di olio in una maniera pazzesca, è da ieri che continuo a cambiargli la carta per non doverle buttare. Probabilmente al forno sono ottime, anche perchè l'impasto aveva una bellissima faccia appena finito, liscio e profumato! Ma davvero non friggetele.

    Alex

    ps: la T dell'olio non era troppo bassa, ho fatto la prova con lo stuzzichino e faceva le famose bollicine intorno, inoltre quando le mettevo nell' olio sfrigolavano.

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails