((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

mercoledì 7 ottobre 2015

Seppie ripiene al forno con patate alla palermitana - Stuffed squid with potatoes to Palermo


Ingredienti:
2 seppie di medie dimensione a persona
4 patate medie
Per la farcia:
Pane grattugiato circa 2 cucchiai a seppia
1 scalogno tritato sottile
2 cucchiai di pinoli
2 cucchiai di uvetta sultanina fatta rinvenire con acqua tiepida
Prezzemolo
Sale e pepe
1 cucchiaio di zucchero di canna
Olio evo q.b.
Vino bianco
1 limone succo e buccia (in alternativa si può usare le arance)



Procedimento:
mettere in una padella un cucchiaio di olio e lo scalogno tritato sottile, lasciatelo imbiondire appena, aggiungere il pangrattato, farlo dorare facendo attenzione a non bruciarlo.
Quando è pronto toglietelo dal fuoco, unite l'uvetta e pinoli, lo zucchero, il sale e pepe ed il prezzemolo tritato finemente. Amalgamare bene questi ingredienti, aggiungere ancora olio se serve, un po' di succo di limone e la buccia grattugiata.
Pulite le seppie, sciacqua tele bene, lasciate l’osso e tagliate i tentacoli lasciando attaccata parte della testa, che servirà per chiudere la seppia e non far fuori uscire il ripieno.
Prendete parte del ripieno e aggiungeteci i tentacoli tagliati a piccoli pezzi e farcite le seppie, chiudetele bene con gli stecchini.
Pelate le patate e tagliatele a rondelle sottili, adagiatele su una pirofila ricoperta di carta da forno aggiungete un po’ del pangrattato condito fatto in precedenza e sistemateci le seppie, ricoprite il tutto con altre patate e altro ripieno di pane.
Passate un filo di olio sulla pietanza prima di infornare, e aggiungetevi se gradito un po’ di vino bianco con un cucchiaio di acqua.
Lasciate cuocere in forno per circa 30 minuti dipende dalla grandezza delle seppie. Regolatevi con il vostro forno, fate attenzione a non far cuocere troppo per non seccare il pesce.
Appena pronto tirate fuori, impiattate e servite con dell’insalatina fresca.
Buon appetito



Nessun commento:

Posta un commento

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails