((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

venerdì 18 gennaio 2013

Finti Bratzel fritti o ciambelline fritte con patate


 Ricetta tratta da "Più dolci novembre 2011" fatta da me con il lievito madre...
Ingredienti:
350 gr di farina, 40 gr di zucchero
200 gr di farina Manitoba
200 gr di patate lesse
50 gr di burro morbido,
1 uovo
100 gr di lievito madre
15 gr di lievito di birra
(se non avere il lievito madre usate 30 gr di lievito di birra, anche se a me sembra un po' troppo, la ricetta dice così ... fate voi)
buccia di 1 limone grattugiata,
2 pizzichi di sale
2 gocce di aroma di vaniglia
acqua q.b., olio per friggere
decorazione:zucchero semolato e velo
Per servire: crema pasticcera, o salsa di fragole.
Procedimento:Sciogliete il lievito in 60 gr di acqua tiepida. Passate le patate nello schiaccia patate.Alla purea di patate unite il burro, l'uovo e gli aromi.
Mescolate per amalgamare gli ingredienti. Nell'impastatrice unite le farine lo zucchero, poi il lievito, il sale, la purea di patate, impastate aggiungendo 100 gr di acqua (dovrete ottenere una pasta morbida ma lavorabile, io ho dovuto aggiungere ancora un po' di acqua dovrete regolarvi da sole).
Dividete la pasta in filoncini grossi un dito e lunghi circa 60 cm, annodateli formando i bretzel direttamente su della carta da forno, ben distanziati.
Metteteli a lievitare in un posto tiepido e privo di correnti, il forno spento va benissimo, per circa 40 minuti(li vedrete belli gonfi e sono pronti)
Scaldate abbondante olio in padella e friggete una o due frittelle alla volta, ponendola nell'olio direttamente con la carta che avrete ritagliato in precedenza. Friggendo la carta si staccherà da sola, poi eliminatela. Girate le frittelle e completate la doratura da tutti i lati.
Lascitele scolare e ponetele su una carta assorbente, passatele calde nello zucchero semolato. Servite le frittelle con la crema pasticcera.... a me sono piaciute anche senza nulla.
Volendo fare prima potete dare la forma di ciambelline e la forma che volete.
Sono morbidissime anche il giorno dopo! Provare per credere! ♥
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Ogni volta che provi appagamento, in qualsiasi atto, realizzalo: ogni volta!
Senza condizioni: ogni volta!
Vedi un amico e ti senti felice, incontri la persona che ami e ti senti felice: realizzalo.
In quel momento, sii la felicità e rendi tale felicità una soglia. Allora starai cambiando la mente e avrai cominciato ad accumulare felicità.
La tua mente diventerà positiva e lo stesso mondo sembrerà diverso.
Si tramanda che un monaco Zen, Bokuju, abbia detto: "Il mondo è lo stesso, ma nulla è lo stesso, perché la mente cambia. Ogni cosa resta la stessa, ma nulla lo è, perché io non sono più lo stesso".
Osho
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

4 commenti:

  1. Buonissime, le proverò, sono anche adattissime al carnevale! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Una delizia, i dolci fritti mi affascinano sempre e queste ciambelline sono meravigliose!

    RispondiElimina
  3. Quanto sono carini fatti così!!
    Bravissima Catia!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails