((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

venerdì 10 agosto 2012

Spaghetti ai pomodori secchi


Ho preso questa ricetta dal sito"lospicchiodaglio" veloce e buonissima!!
Ingredienti:
8 pomodori secchi sott'olio
5 rametti di prezzemolo
2 spicchio d'aglio
6 cucchiai d'olio evo "Olearia Geraci"
4 cucchiai di pane grattugiato
320 g di spaghetti

Procedimento:
Scolare accuratamente i pomodori dall'olio e tritarli grossolanamente. Metterli in una ciotola abbastanza grande per condirci la pasta. Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle finemente assieme allo spicchio d'aglio spellato.
Scaldare in una padellina antiaderente 1 cucchiaio d'olio e farvi abbrustolire il pangrattato finché non si sarà ben dorato. Attenzione a tenerlo d'occhio perchè tende a bruciare facilmente. Metterlo nella ciotola assieme ai pomodori tritati e mescolare.
In una capace padella mettere i 4 cucchiai d'olio e farvi soffriggere il trito di aglio e prezzemolo, per qualche istante appena, facendo molta attenzione a che non bruci l'aglio, altrimenti risulterà amaro.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella dell'aglio e prezzemolo, quindi accendere il fuoco.
Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
Passarla nella ciotola con i pomodori ed il pangrattato, mescolare e servire immediatamente.
BUONISSIMA! PROVARE PER CREDERE!

Consigli:
Questa pasta è ottima anche al forno. Disporla in una pirofila ben unta d'olio, cospargerla con Parmigiano grattugiato e gratinarla. In questo modo è possibile anche conservarla per un giorno in frigorifero, gratinandola solo poco prima di mangiarla.
•La variante al forno è ottima anche il giorno dopo, scaldata nel forno a 200°C per una decina di minuti. Se tende a scurirsi troppo coprirla con la carta stagnola.
•E' possibile anche congelarla, si conserva così per 3 mesi circa. Al momento di consumarla metterla nel frigorifero la sera prima e scaldarla al momento di mangiarla nel forno come descritto in precedenza.
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Le cose vere della vita non si studiano né si imparano, ma si incontrano.Oscar Wilde

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

1 commento:

  1. Mi piacciono un sacco i pomodori secchi e credo che con la pasta si sposino benissimo, ottimo piatto. Saporito e delizioso!!! Ciao e buone vacanze!

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails