((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

domenica 7 novembre 2010

Angelica ...fatta da me!

Nel mio io ci sei solo tu. E’ così nasce l’amore(R.Gervaso)
...al tocco dell'amore ognuno diventa poeta(Platone)


La ricetta è delle sorelle Simili!

Ingredienti
Lievitino
135 g farina forte
13 g lievito di birra
75 g acqua

Impasto
400 g farina forte
75 g zucchero
120 g latte tiepido
3 tuorli d'uovo
1 cucchiaino di sale
120 g burro morbido (io 80gr)

Farcitura
75 g uva sultanina
75 g scorza d'arancia candita (io ho sostituito con chicchi di cioccolato)
50 g burro fuso (io un leggero velo circa 10gr.)

(Le mie farciture:"uvetta, e pinoli" una.
L'altra.. "uvetta, mandorle tostate e chicchi di cioccolato)

Glassa velante
4 cucchiai zucchero al velo
1 albume
oppure
Glassa coprente
150 g zucchero al velo
1 albume

(La mia glassa: "zucchero e acqua" una.
L'altra: "zucchero a velo semplicemente")


Procedimento:
Mettere a mollo l'uvetta in acqua tiepida.

Impastare tutti gli ingredienti del lievitino e lasciare lievitare per 30 minuti

In una ciotola, o nell'impastatrice, mettere la farina a fontana, versare il latte tiepido, i tuorli, lo zucchero e impastare. Aggiungere il sale. Incorporare il burro ed infine aggiungere il lievitino. Lavorare l'impasto finché si stacca dalle pareti della ciotola. Se si impasta a mano, l'ultima fase risulta più comoda se effettuata sulla spianatoia.

Mettere a lievitare in una ciotola unta di burro per un paio d'ore, o finché il volume sarà raddoppiato.

Intanto scolare ed asciugare l'uvetta e tagliare la scorza d'arancia a pezzettini.
Versare l'impasto sulla spianatoia infarinata e, senza lavorarlo, altrimenti l'operazione diventa difficoltosa, con il mattarello stendere una sfoglia di 2-3 mm di spessore.
Spennellarla con il burro fuso e cospargerla con l'uvetta e i canditi.

Arrotolare la sfoglia formando un lungo "salame". Con un coltello unto di burro tagliare il rotolo in due nel verso della lunghezza.

Rivoltare le due parti con il taglio verso l'alto e intecciarle lasciando la parte tagliata il più possibile all'esterno e formare un anello. Porre l'anello su una teglia coperta di carta forno e far lievitare ancora per un'oretta. Nella foto la brioche prima e dopo la lievitazione.

Infornare a 200“C e cuocere per 20-25 minuti.

Intanto preparare la glassa stemperando lo zucchero con l'albume d'uovo. A seconda dei gusti si può realizzare una glassa più o meno coprente seguendo le dosi indicate.

Appena l'angelica è cotta spennellarla con la glassa e lasciare asciugare (si può accelerare l'asciugatura, ponendola per 30 secondi in forno).


Io ho semplicemente glassato quella con il cioccolato con lo zucchero a velo.
Quella con i pinoli l'ho spennellata con 1 cucchiaio di zucchero sciolto nell'acqua appena tirata fuori dal forno caldissima, come di solito faccio per i maritozzi.
Una bontà unica da provare!!!

Senza parlare sei arrivata come una vera regina, di nascosto hai posato i piedi dentro l'anima.~ Rabindranath Tagore ~


❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤Ti amo. Parole facili a dirsi. E tuttavia nel proferirle il cuore mi vien meno, giacchè il loro significato è pieno e musicale come il suono della campana del destino.~ Villon ~
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

7 commenti:

  1. ciao cara....
    ti e venuta buona e bella..complimenti...mi segno la ricetta per realizzarla...
    che dici per un compleanno si può consigliare questa angelica..?
    un abbraccio cara da lia

    RispondiElimina
  2. E ci credo che sono una bontà..Deliziose complimenti.mari

    RispondiElimina
  3. Soffice e delicata questa angelica! Molto semplice e forse proprio per questo ancora più buona!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. davvero bella e naturalmente buona...bravissima ciao katia

    RispondiElimina
  5. @Ciao Lia !! non penso che vada bene come torta per un compleanno...ma per servire nel rinfresco che anticipa la torta va benissimo!! ciao
    @a tutte grazie mille!!!

    RispondiElimina
  6. buongiorno katia..
    infatti io intendevo come altri dolci che anticipano la torte scusami se non mi sono fatta capire bene :(
    grazie per idea..
    ciao e buon inizio di settimana..

    RispondiElimina
  7. T'è venuta uno spettacolo!!!!!baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails