((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

mercoledì 19 ottobre 2011

Gnocchi alla romana ... fatti da me!

"A ciascuno il compito di trasformare le proprie ferite in punti di inserimento per le ali.."
Daniela Castellani
Oggi gnocchi...... buonissimi!!!
Ingredienti:
30 gr di burro
30 di fontina o Galbanino
1 litro di latte
una grattata di noce moscata
80 gr di parmigiano reggiano
sale olio evo
250 gr di semolino
2 tuorli

Procedimento:
ponete il latte in un tegame sul fuoco, unitamente a una noce di burro,un pizzico di sale, e la noce moscata; appena bollirà versatevi a pioggia il semolino, mescolando energicamente con una frusta, per evitare la formazione di grumi.

Cuocete il composto a fuoco basso per qualche minuto, fino a che il semolino si addensi , dopodiché togliete il recipiente dal fuoco ed incorporate al composto i due tuorli  e 60 gr di parmigiano reggiano grattugiato .


Versate il composto ottenuto in una teglia capiente (preventivamente bagnata o oliata) o in un ripiano, e livellatelo con l’aiuto di un coltello bagnato, ottenendo uno strato di circa 1 cm. Prendete una teglia e imburratela .

Accendete il forno a 200°. Non appena il semolino si sarà raffreddato, con l’aiuto di uno stampo o un bicchiere,  ricavatene tanti dischi del diametro di circa 5 cm, che andrete ad adagiare nella pirofila  sovrapponendo leggermente un disco all’altro .
Quando avrete sistemato tutti i dischi nella pirofila, cospargete la superficie con il restante parmigiano e il formaggio grattugiato, passate un filo di olio su tutta la preparazione.
Mettete la pirofila nel forno già caldo e lasciate gratinare i vostri gnocchi alla romana per circa 20-25 minuti, finché si formerà una bella crosticina dorata.


♥ L’amore è un gioco di alchimie,  L’amore non si chiede il perché.....
...Parole rubate ai grandi poeti............Solo per te......
Dolcenera
E dunque felice me, che amo e sono amato da chi non posso cancellare e cancellarmi non può! Shakespeare

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Qualcuno, forse il destino, ha voluto che le nostre anime si incontrassero
per far si che le nostre vite fossero piene di significato....♥
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

6 commenti:

  1. dio mio quanto li adoro!!! ma chissà perchè non li faccio mai

    RispondiElimina
  2. ciao Katty
    ...ma sai che si tratta di un piatto tipico della cucina italiana ma io non ci ho mai pensato a farli.
    ora che li vedo qui da te mi vien voglia di provare ^_^
    baci

    RispondiElimina
  3. come sono presentati bene!! brava davvero! mi piacciono tanto così ;)

    RispondiElimina
  4. Bellissima la forma a fiore, ti sono venuti veramente bene, brava!

    RispondiElimina
  5. buoni da provare subitooooooooooooooo
    baciotti dorris

    RispondiElimina
  6. questi mi piacciono un sacco, ma lo sai che qui faccio fatica a trovare il semolino, da non credere vero ?? appena torno all'Oasi lo prendo e poi ci provo, sono bellissimi !!

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails