((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

sabato 30 novembre 2013

Ciambelline e bomboloni all'arancia


Ciambelline e bomboloni all'arancia se pensate che ne vengono troppe dimezzate tutte le dosi
 Ingredienti: 
400 gr di farina Manitoba
 600 gr di farina 00 ... 
220 gr di zucchero 
240 ml di latte 
70 ml di olio di semi di girasole 
50 gr di lievito di birra (oppure 250 di lievito madre e 15 gr di lievito di birra) 
4 uova 
200 ml di acqua (aggiungetela gradatamente potrebbe essere troppa o poca dipende da quanta ne richiede 1o 2 vanillina
2 arance (scorza e succo circa 70 ml) 
1 pizzico di sale 
1 fialetta di essenza di arancio 
 Procedimento: 
sciogliere il lievito con metà dell'acqua e il latte tiepidi.
Incorporate la farina e man mano tutti gli ingredienti. 
Impastare a lungo, fino a che avrete un impasto bello liscio. (io fatto l'impasto con la macchina del pane). Mettete l'impasto in una ciotola e fate lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio. 
Mettete in una spianatoia un pugno di farina per non far appiccicare e metteteci l'impasto, stendetelo con un mattarello lasciando lo spessore di 1 cm. 
Con un bicchiere o degli stampini formate le ciambelline, se volete potete formarle anche con le mani facendo dei cordoncini e unendo le estremità. 
Appoggiatele su della carta da forno o su canovaccio infarinato e lasciatele lievitare di nuovo. 
 Friggetele direttamente con la carta nell'olio bollente, altrimenti come ho fatto io le ho appoggiate su un canovaccio infarinato sono venute via molto bene. 
Date la giusta doratura da entrambe le parti, e lasciatele scolare dall'olio in eccesso, infine ancora calde passatele nello zucchero semolato!
 BUONISSIME E MOLTO PROFUMATE! Vanno consumante in giornata per non perdere la morbidezza altrimenti congelatele e al momento del bisogno le tirate fuori un'ora prima .... sembreranno appena fritte!

Fusilli lunghi con radicchio e pancetta croccante


Ingredienti:
360 gr di fusilli lunghi
100 gr di pancetta stesa a fettine
mezza cipolla
mezzo bicchiere di vino rosso
250 gr di panna per cucina
1 cespo di radicchio
olio sale e pepe
20 gr di zucchero
parmigiano grattugiato q.b.
Procedimento:
rosolate nell'olio le verdure trite, a fiamma dolce, appena iniziano a colorire, aggiungete il radicchio lavato e tagliato a striscioline, con 20 gr di zucchero il sale e il pepe. Fate insaporire per 3 minuti. Bagnate con il mezzo bicchiere di vino rosso. Mettete il coperchio, abbassate la fiamma e cuocete per 15 minuti, mescolando spesso. In un'altra padella rosolate la pancetta, Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e bollente, tirate fuori scolatela, fatela insaporire con il radicchio aggiungendo la panna e qualche cucchiaio di acqua di cottura, fate amalgamare bene. Impiattate, e adagiate sopra la pancetta croccante  servite il piatto caldo.... se volete potete aggiungere del parmigiano.
Buon appetito!



I veri angeli sono le persone che in certi momenti compaiono all'improvviso a dare luce alla vita.


Banana Yoshimoto

venerdì 29 novembre 2013

Sandwich di bignè con ripieno di formaggio e prosciutto


 Un antipasto sfizioso super veloce per tutte le occasioni
Ingredienti:
12 bignè
250 gr di philadelphia o formaggio cremoso
100 gr di prosciutto
alcune foglie d'insalata 
Procedimento:
Tagliate i bignè a metà, mischiate bene il formaggio rendendolo una crema omogenea, mettete dentro ogni bignè un cucchiaio di crema di formaggio, una fettina di prosciutto e una fogliolina di insalata.
Gustoso e d'effetto!
Provate e buon appetito


giovedì 28 novembre 2013

Sweet table per i 18 anni di Leonardo

Biscottini di frolla
Biscottini di frolla e cioccolato  e glassa

Torta nuvolata per i 18 anni di Leonardo

Tanti tanti auguri a Leonardo!!!
Ingredienti:
Pan di spagna
crema al cioccolato
crema pasticcera
panna montata

E' curioso a vedere che quasi tutte le persone che valgono molto hanno le maniere semplici; e che quasi sempre le maniere semplici sono prese per indizio di poco valore. 
Giacomo Leopardi

martedì 26 novembre 2013

Violet Party

Un pranzo in compagnia 

Ossibuchi di tacchino in umido

Ecco una ricetta facile, economica e gustosa.
Ingredienti per 4 persone:
4 ossibuchi di tacchino; 
1 cipolla; 
1 carota; 
1/2 bicchiere di vino rosato o bianco; 
farina q.b.; s
ale; alloro; Olio evo. 
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
100 ml di brodo
Procedimento:
Infarinate gli ossibuchi di tacchino, tagliate la cipolla e la carote in piccoli dadini e riponeteli in una padella.
fate soffriggere gli odori e quando saranno appassiti mettete gli osso buchi infarinati. Aggiungete una foglia di alloro. Quando da entrambi i lati la carne sarà rosolata, sfumate con il 1/2 bicchiere di vino. Insaporite con il sale. Dopo che il vino sarà evaporato aggiungete il brodo in cui avrete sciolto il concentrato di pomodoro. Lasciate cuocere per 20 minuti, facendo attenzione alla cottura.
Servite belli caldi e buon appetito!
NON SI SCEGLIE DI AVERE UNA PERSONA ACCANTO PER PEGGIORARE LA PROPRIA VITA, MA PER MIGLIORARLA. E SE L'AMORE NON PORTA A QUESTO O NON E' AMORE O E' UN AMORE "MALATO".
Osho

lunedì 25 novembre 2013

Chocolate cupcakes with coffee cream filling - Cupcakes al cioccolato con ripieno di crema al caffè


Ho messo (quasi) a punto una ricetta fantastica, dei cupcakes fantastici, ho scritto quasi perchè sono una perfezionista e credo che se sarebbero lievitati un pochino meno avrebbero raggiunto il top. Comunque buonissimi e bellissimi da vetrina di Natale! Provateli
Ingredienti:
300 gr di farina
200 gr di zucchero
60 gr di cacao amaro
1 e 1/2 cucchiaino di bicarbonato (provare 1 la prossima volta)
1 cucchiaino di lievito in polvere (provare 1/2 la prossima volta)
un pizzico di sale
100 gr di burro sciolto e freddo
50 gr di caffè ristretto freddo
3 uova
120 gr di yogurt al caffè
130 ml di latte
1 essenza di vaniglia
Per il frosting:
500 gr di mascarpone (oppure 300 gr di mascar. e 300 gr di panna vegetale)
90 gr di zucchero a velo 
(dipende da come vi piace dolce io non amo molto il dolce)
2 cucchiaini di caffè liofilizzato sciolto in una tazzina di caffè ristretto (40ml circa)
30 ml di liquore al caffè
Ganache al cioccolato:
60 gr di panna
100 gr di cioccolato fondente
Procedimento:
In una ciotola unire tutte le farine e i solidi, in un'altra ciotola tutti i liquidi, mischiare bene.
Ora uniamo i liquidi alle farine facendoli assorbire bene e mescolando con un cucchiaio di legno o nella vostra planetaria con il gancio a "K"
Mettete l'impasto in una sac a poche e riempite per 3/4 gli stampini per cupcakes.
Cuocete a 180° per circa 15 minuti.
Regolatevi con il vostro forno.
Preparate la ganache, fate bollire la panna, togliere del fuoco e metteteci dentro il cioccolato trito e mischiate molto bene fino a che avrete una crema lucida.
Ora preparate la crema frosting.
Mischiate il mascarpone con lo zucchero a velo, poi aggiungete il liquore e il caffè.
Mettete dentro una siringa e decorate i vostri cupcakes.
Se li volete rendere più golosi togliete con un coltellino o con l'apposito attrezzo il centro del dolcetto.
Riempite con la golosissima crema, mettete sopra un cucchiaio di ganache al cioccolato, ancora un altro ciuffo di crema e completate con un cioccolatino finale.
Spolverizzate di cacao e servite!!


Che ne dite della mia confezione regalo?

Si può scoprire di più su una persona, in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione. 

Platone

domenica 24 novembre 2013

Cremini fritti


Ingredienti:

4 tuorli
70 gr di zucchero
100 gr di farina
500 ml di latte
un pezzetto di buccia di limone
Procedimento:battere bene i tuorli con lo zucchero con uno sbattitore elettrico.
Unire la farina, e il latte e la buccia di limone.
Mettere sul fuoco moderato e mischiare sempre fino a che la crema inizia ad addensarsi e la vedrete bollire, baciandovi.
Infarinate una spianatoia e stendetevi la crema lasciando lo spessore di 1cm e 1/2 . Fate freddare!
Tagliatela a losanghe, e procedete per l'impanatura.
Prima passandola sulla farina, poi sull'uovo battuto e salato appena, infine sul pane grattato. 
Friggetele a 170° per pochi minuti, appena sono dorate tiratele fuori e lasciatele scolare sulla carta assorbente. State attenti, non cuocetele troppo altrimenti si apriranno e uscirà la crema rovinando il vostro lavoro.
Davvero buone!!! Provate!
Per le olive fritte all'ascolana vedete QUI
Io sono selvatica di natura. E amo tutto ciò che mi tenta. E non mi corrompe. 

Alda Merini

venerdì 22 novembre 2013

Crema al mascarpone delicatezza


Ingredienti:
500 gr di mascarpone freschissimo
5 uova
100 gr di zucchero
1 tazzina di caffè
3 cucchiai di cognac
80 gr di amaretti
decorazione:
cacao amaro
cremini di cioccolato
Procedimento:
In una capace ciotola sbattete i tuorli con 80 gr di zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.
Unite a cucchiaiate il mascarpone lavorato a crema, mescolando bene. In un'altra ciotola, montate gli albumi a neve ferma con lo zucchero rimasto. Mescolate insieme i due composti con delicatezza per non smontare gli albumi. 
Sbriciolate grossolanamente gli amaretti, poi spruzzateli con il liquore e il caffè miscelati insieme.
Disponete gli amaretti inzuppati sul fondo delle coppe di servizio, quindi spolverizzateli con un poco di cacao amaro.
Ricopriteli con la crema mascarpone. Ponete le coppe in frigorifero fino al momento di servire.
Decorazione:
servite il dolce con due amaretti, un cioccolatino cremino tagliato a metà e una spolverata di cacao amaro!!
Idee e varianti
Se volete dare un gusto ancora più sfizioso e gustoso alla vostra crema al mascarpone aggiungete un cucchiaino di rum!

Ravioli di frolla con crema toffee

Biscotti semplici veloci e gustosi .... da provare 
Ingredienti:
500 gr di frolla (QUI)
crema toffee (pronta, ma volendo la potete anche fare voi)
Procedimento:
stendere la frolla e con un taglia pasta formare tanti cerchi, metteteci dentro un po' di crema e chiudete passando con un dito bagnato i bordi del raviolo facendo bene attenzione che sia chiuso bene, altrimenti in cottura può fuoriuscire la crema.
Cuocere in forno per 12-13 minuti circa a 180°
regolatevi sempre con il vostro forno
Quando vedrete i biscotti belli colorati sono pronti!!!

Pappardelle con erbette patate e pomodori secchi

Ingredienti:
250 gr di pappardelle all'uovo secche
200 gr di erbette di campo
2 patate medie a cubetti
3 cucchiai di olio extravergine
6 o 7 pomodori secchi
parmigiano grattugiato
aglio sale e peperoncino
Procedimento:
lavate la verdura e lessatela nell'acqua salata e bollente insieme la patata per una decina di minuti circa,
scolatele e salvate l'acqua dove poi cuocerete le pappardelle.
In una pentola capiente mettete l'olio, l'aglio e il peperoncino a soffriggere.
Aggiungete i pomodori secchi a pezzetti e fate cuocere ancora 5 minuti.
Unite le erbette e le patate continuando la cottura. Aggiustare di sale e pepe.
Cuocete la pasta nell'acqua bollente dove avete bollito le verdure, scolatela al dente e unitela nella padella delle verdure. Fate mantecare sul fuoco mischiando con un cucchiaio di legno e aggiungendo dell'acqua di cottura della pasta, cospargete il parmigiano e servite belle calda.
Buon appetito!!

Erbette di campo saltate in padella

Ingredienti:
1.200 gr di erbe di campo
2 patate medie
olio aglio sale pepe e peperoncino
Procedimento:
Lavare accuratamente le erbe e tagliatele tutte alla lunghezza di 10 o 15 cm.
Mettete l'acqua a bollire salatela .
Pulite le patate e tagliatele a cubetti.
Quando l'acqua bolle cuocete le patate e le erbette.
La cottura dipende dal tipo di erbetta se tenera o meno.
Circa 15-20 minuti.
Mentre cuociono rigiratele di tanto in tanto.
Scolatele bene e mettete in una padella l'olio a soffriggere con l'aglio schiacciato e il peperoncino per alcuni minuti. Dopo di che aggiungete le verdure e le patate e fate saltare aggiustando il sale.
Il vostro contorno è pronto!!!


giovedì 21 novembre 2013

Finger food sfiziosi ..... facili e veloci per le occasioni migliori

Ingredienti: 
300 gr di fagioli cannellini in barattolo già lessati
6 code di gambero
olio 
1 spicchio di aglio
cognac q.b.
sale e peperoncino

1/2 baguette a fette di circa 1 cm
50 gr di lardo 
miele di castagno
 pezzettini di marrons glacés 

Procedimento:
Sguscia i gamberoni, incidili sul dorso con un coltellino ed elimina il filetto nero. Scalda un filo d'olio in un padellino antiaderente con lo spicchio di aglio schiacciato e spellato. Unisci i gamberoni, cuoci a fiamma vivace per un minuto e sfuma con 3-4 cucchiai di cognac. Sala, spolverizza con poco peperoncino e spegni.
Trasferisci i cannellini, ben sgocciolati e leggermente scaldati a bagnomaria, nel mixer. Aggiungi 2 cucchiai di olio e frulla, in modo da ottenere una mousse. distribuiscila nei bicchierini, completa con i gamberoni infilzati ad archetto con uno stecchino e spolverizza con erba cipollina (facoltativa).

Passa nel grill del forno le fette di pane e tostale su entrambi i lati. Irrora un lato con poco miele e distribuisci sopra le fettine di lardo piegate in misura. Completa con pezzetti di marrons glacés e una macinata di pepe.

mercoledì 20 novembre 2013

Corona allo zafferano e parmigiano con le mandorle

Buongiorno ... ecco qui un'altra ricetta che l'anno scorso non sono riuscita a postare, benissimo la posto ora in anticipo alle feste di Natale, così prendete nota e provate!!! Ottimo pane per il vostro pranzo delle feste!!
Ingredienti:
400 gr di farina manitoba + quella per la lavorazione
25 gr di lievito di birra o 1 bustina liofilizzato
1 bustina di zafferano
30 gr di parmigiano grattugiato
50 gr di mandorle pelate
2 cucchiai di latte
1 tuorlo
1 cucchiaino di zucchero 
sale

Procedimento:
Mescolate la farina in una ciotola con il lievito, lo zucchero e 1 pizzico di sale. Unite 2,5 dl di acqua tiepida in cui avrete sciolto lo zafferano e lavorate sino ad ottenere una pasta liscia ed elastica,
mettetela in un'altra ciotola pulita e infarinata, copritela con un telo umido e lasciate lievitare in un luogo tiepido per 1 ora.
Lavorate ancora un po' la pasta per sgonfiarla e stendetela con il mattarello sulla spianatoia infarinata, formando un rettangolo di circa 40x20 cm; rifilate la sfoglia per renderla regolare, spennellatela con poco tuorlo sbattuto con il latte e 1 pizzico di sale e cospargetela uniformemente con il parmigiano grattugiato.
Dividete la sfoglia in 2 parti, nel senso della lunghezza, una più larga dell'altra di 2-3 cm. Tagliate entrambe le  strisce di pasta in tanti triangoli e arrotolateli su se stessi formando tanti conetti,
Sistemate i conetti a raggiera, uno accanto all'altro, su una teglia antiaderente alternando un conetto lungo con uno corto.
Spennellate la corona ottenuta con il mix di tuorlo e latte rimasto, decora con le mandorle e cuocete in forno a 180° per circa 25 minuti. Fate intiepidire la corona e decoratela come più vi piace,
Peperoncini, foglie d'alloro, rametti di mirto, ecc.
e BUON APPETITO! 


martedì 19 novembre 2013

Girasole di insalata russa

Per i vostri invitati niente di più carino che una insalata russa presentata in modo simpatico
con l'aggiunta del mais e patatine fritte
Ricetta la trovate QUI
e buon appetito!!!

lunedì 18 novembre 2013

Torta stellare per la laurea di Lorenzo


Ingredienti:
pan di spagna
crema chantilly
crema cioccolato




Così si realizza la realtà: smettendo di chiedere il perché, 
abbandonando ogni nevrotico bisogno di significato. 


Osho

venerdì 15 novembre 2013

Cappone arrosto ripieno di nocciole e funghi porcini con patate e nocciole.... per le vostre feste!

Quest'anno anticipo il cappone visto che l'ho fatto lo scorso Natale e non ho avuto mai tempo di postarlo.
Merita veramente di essere provato in un giorno di festa che potrebbe anche essere l'8 dicembre perché no?
In questo post Cappone lessato o arrosto c'è la prima fase di preparazione.
Trovate tutti gli ingredienti e  la spiegazione e il procedimento di come  finire il cappone arrosto!!!
Non resta altro che dirvi buon lavoro e buon appetito!!!

Ingredienti:
1 cappone di circa 2 - 3 kg, 
40 gr di funghi porcini secchi
125 gr di nocciole tostate
300 gr di carne mista e trita
100 gr di pancarré
1 uovo + latte fresco
2 cucchiai di parmigiano,
1 spicchio d'aglio
4-5 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
noce moscata, sale e pepe.

per la lessatura:
2 coste di sedano
2 cipolle piccole
2 carote piccole
1 patata media
1 crosta di parmigiano
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro 
acqua
sale grosso

per la cottura arrosto
2 rametti rosmarino
10 foglie salvia
2 spicchi aglio
1 cucchiaio sale grosso
qualche grano di pepe nero
4 cucchiai abbondanti strutto (o burro)
1 fettina di speck spessa
3 fette di pancetta stesa per il petto
patate
75 gr di nocciole

Consiglio: potrete usare le interiora per fare ottimi crostini di fegatini
 procedimento per lessare  QUI
Scaldate il forno ventilato a 180°C. 
Fate al mixer a lame, un trito di aglio, rosmarino, qualche grano di pepe e sale grosso. Massaggiate fuori il cappone e ungetelo con lo strutto mettete su petto alcune fettine di pancetta.
Mettete sul fondo i dadini di speck le nocciole le patate a cubetti (se grandi lessatele appena)
condite con sale e pepe
Mettetelo a cuocere in forno, girandolo ogni tanto, aggiungendo un po' di brodo per circa mezz'ora o un'ora.
Sicuramente eccellente!! 
Carne saporita, umida, pelle croccante.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails