((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

martedì 7 aprile 2009

Ciambelle di Pasqua marchigiane "strozzose"

DSC01547



Dalle nostre parti queste sono le ciambelle di Pasqua!!!
La ricetta è della mia amica Fabiola !!!
Ingredienti:
1 kg di farina
10 uova
130 gr di zucchero
130 gr di olio
130 gr di mistrà
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito
(io 1 bustina di cremor tardaro di 8 gr)
procedimento:
impastare tutti gli ingredienti (io con la macchina del pane).
Dopo che avrete ottenuto una pasta simile a questa.
Formate delle ciambelle.
Mettere a bollire dell'acqua salata con un pizzico di sale e 1 cucchiaio d'olio, metterle a lessare quando l'acqua bolle, staccarle dal fondo e far riprendere il bollore circa 3 o 5 minuti.
Tirarle fuori e inciderle tutt'intorno.
Cuocere in forno 220-250.
.


CON UNA PASTA UN PO' PIù DURA SI OTTIENE QUESTE CIAMBELLE


SECONDA VERSIONE DELLE CIAMBELLE
il risultato non cambia

Oggi non potevano mancare le ciambelle di Pasqua visto che siamo entrati nella Settimana Santa... Ve ne regalo una!!!
Questa è una seconda versione ho modificato leggermente la ricetta della mia amica Fabi!! prendendo spunto con un'altra ricetta che ho visto sul web!
Sono davvero Ottime!! Da provare!!
Ingredienti:
10 uova
130 di zucchero
130 ml di mistrà
50 ml di olio
1 pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito
buccia di limone grattugiata
farina q.b. (dipende dalla grandezza delle uova- io 1 kg e 100 gr circa)


Procedimento:
impastare tutti gli ingredienti (io con la macchina del pane).
Dopo che avrete ottenuto una pasta simile a questa.

 
Mettere a bollire dell'acqua con un pizzico di sale e 1 cucchiaio d'olio, mettere a lessare le ciambelle quando l'acqua bolle, staccarle dal fondo e far riprendere il bollore circa 3 o 5 minuti.
 
Tirarle fuori e metterle ad asciugare su uno strofinaccio
 

 
inciderle tutt'intorno.
 
poi infornarle a 220C° per una decina di minuti,poi abbassare a 200C° fino a completa cottura .

A me sembrano davvero carine e buonissime.....mi piacciono un sacco!!!!
Sarà meglio regalarle altrimenti le mangio tutte!




15 commenti:

  1. ma che bella , non la conoscevo questa ciambella ..dev'essere molto buona !

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questa ricetta! Soprattutto non sapevo si facessero delle ciambelle per Pasqua è bello scoprire tante ricette regionali in questo periodo!
    Brava katty!

    RispondiElimina
  3. che belle, nn ne conoscevo l'esistenza...quante cose si imparano!!!
    un abbraccio broccola Fiorella

    RispondiElimina
  4. mamma mia quante prelibatezze! Ho visto che hai fatto pure la colomba...bravissima!!!!!!

    RispondiElimina
  5. non le avevo mai viste prima! adoro scoprire le tradizioni culinarie degli altri paesi!complimenti...!kiss

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta mi mancava! me la segno! devono essere proprio buone!

    RispondiElimina
  7. ciao Katty appena puoi passa da noi che c'è una cosina per te!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao, sono quasi nuova nel mondo dei blog. Sara' perche' vivo in Inghilterra e mi manca l'Italia, chi lo sa, ma adoro tutte queste ricette regionali. Bellissima! e brava per continuare la tradizione.

    RispondiElimina
  9. ciao Katty non ci conosciamo pero devo dire che te la cavi bene con i dolci.
    Ho trovato il coraggio di rompere il ghiaccio con i blog si sono un principiante,sono invece vecchio nell'arte dei dolci.
    Nel tuo blog si respira profumo di cucina e molto
    romanticismo.
    Una stretta di mano ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao è stato un piacere conoscerti!! se sei vecchio nell'arte dei dolci acceto volentieri dei consigli... quando vuoi.. a presto!
    mi farebbe piacere se lasci il tuo nome.
    ciao

    RispondiElimina
  11. Grazie katty mi chiamo Sergio.
    Il fare dolci fa parte del mio mestiere quindi tutti i consigli che vuoi,ma sicuramente non ne avrai bisogno.Quando vuoi chiedimi pure,siamo conterranei quindi posso aiutarti anche su prodotti che fa parte della nostra tradizione.
    A presto! ciao

    RispondiElimina
  12. complimenti belle ricette carla

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails