((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

sabato 17 dicembre 2011

Lievito madre


La mia curiosità del lievito madre era davvero tanta, così ho voluto sperimentare proprio dall'inizio come fare una pasta madre. Sulla rivista "sale e pepe" di novembre ho preso spunto... poi ho visto qualche video e ho dato inizio a questo esperimento!!

Ingredienti:
50 gr di farina di segale integrale
50 ml di succo di una mela (io ho usato la centrifuga per frutta e verdura... l'avevo in casa da 10 anni credo e non l'avevo mai usata... vedete mai dire mai.. ahahha...)

Procedimento:
impastate la farina e il succo e conservate a temperatura ambiente

Dopo 24 ore impastate il composto con altri 100 gr di farina 0 e 100 gr di acqua tiepida e conservate a temperatura ambiente

Ripetete l'operazione finché nel composto si formano le bolle, che sono indice di attività fermentativa.

Il lievito madre si conserva in frigo e va "rinfrescato" ogni volta che volete fare una pasta madre.

Preparatela così:
70 gr di lievito madre
35 di acqua
70 di farina
Lasciate il lievito madre per un'ora a temperatura ambiente, scioglietelo nell'acqua, e aggiungete la farina.







Impastate molto bene e lasciate fermentare fino al raddoppio.
Ripetete l'operazione più volte se volete un lievito molto attivo.(I lievitati come il panettone vogliono un lievito molto attivo)
Più rinfrescate il lievito e più perderà quel profumo di acidità che è normale le prime volte.
Quando impastate il pane mettete un po' della vostra pasta madre e l'altra che avanzerà la potete conservarla in frigo per la prossima volta!
Insomma bisogna un po' prenderci mano ma poi viene tutto con se!!!
Ciao alla prossima ricetta!

4 commenti:

  1. Non ho ancora avuto il coraggio di provare, dopo le feste ci provo ma una cosa non ho capito, quando si rinfresca poi il resto si butta?

    RispondiElimina
  2. Io pure mai provato,mi sembra una cosa molto lontana,ma mi copio la ricetta e appena possibile proverò.Baci

    RispondiElimina
  3. @Titty: si si butta affinchè non diventa bello vivace .... così che quando lo rinfreschi... quello che resta inizi a usarlo come credi!!
    @Lidia: sembra molto difficile ma credimi non lo è.... bisogna crederci... e funzionerà!!

    RispondiElimina
  4. anche io sono in giro x casa con il lievito madre e rinfreschi..sai involontariamente l ho creato qualche settimana fa e ho creato il pane che ho postato qualche giorno fà ma come una stupida non mi sono conservato un pò di lievito madre... quindi adesso anche io sono con i rinfreschi ..
    brava per aver messo dei passaggi importanti..
    cio carissima katty
    lia

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails