((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

lunedì 31 agosto 2009

Tagliatelle con cipolla di Tropea, tonno e limone

"Amano davvero, quelli che tremano a dire che amano."
Sir Philip Sidney (1554-1586), politico e scrittore inglese.

Ho visto questa ricetta qui il blog di via delle rose e l'ho riportata proprio uguale .
Appena presentate i ragazzi hanno storto un po' il muso ma poi sono piaciute molto!!!

Ingredienti:
per 4 persone

400 g di tagliatelle
160 g di tonno all'olio d'oliva
2 cipolle medie di Tropea
4 cucchiai d'olio d'oliva evo
un peperoncino
un limone non trattato

In una larga padella ho versato l'olio ed ho fatto leggermente appassire la cipolla, dopo averla lavata e tagliata ad anelli non troppo sottili, a fuoco vivo. Ho aggiunto la buccia del limone tagliata con il riga limoni, il peperoncino piccante tagliato a pezzetti ed un pizzico di sale, ho spento il fuoco dopo due minuti appena. Ho aggiunto il tonno eliminando l'olio in eccesso e riducendolo a pezzetti.

Nel frattempo fatto cuocere le tagliatelle al dente, versandole, a fine cottura, direttamente nella padella con la salsina. Ho aggiunto il succo di mezzo limone e dopo aver spadellato le tagliatelle per farle ben impregnare della salsa le ho servite subito.

domenica 30 agosto 2009

Torta di prugne al vino rosso

Non si desidera mai ardentemente ciò che si desidera solo con la ragione.

Quando siamo felici noi siamo sempre buoni,
ma quando siamo buoni non sempre siamo felici.
Oscar Wilde

Buona domenica a tutti!!!
Finalmente mi sono decisa di fare questo dolce!!!
Ho visto questa torta su "cucina no problem" e subito mi è venuta voglia di provare!!
Devo dire che ne è valsa la pena!!
Sicuramente da rifare!!!
Ingredienti:
200 gr di farina 00
500 g di prugne rosse mature ma sode
200 gr di zucchero semolato
150 gr di burro
4 uova
1 bustina di lievito
1 limone
1/2 bicchiere di vino rosso dolce
1 pizzico di sale

Procedimento:

Lava le prugne, aprile e metà e snocciolale.
Taglia ciascuna prugna in 4 spicchi e trasferiscile in una casseruola con 50 gr di zucchero, la scorza bel lavata del limone e il vino rosso.

Cuoci a fiamma medio-alta, finché il vino sarà completamente evaporato.
Lascia raffreddare ed elimina la scorza del limone.

Disponi in una ciotola il burro con lo zucchero rimasto e montalo con una frusta, in modo da ottenere un composto cremoso.
Unisci le uova 1 alla volta, mescolando. incorpora, poca per volta, la farina setacciata con il lievito e il sale. Aggiungi anche le prugne con il fondo di cottura e mescola.

Versa il composto in uno stampo di 22 cm di diametro foderato con carta da forno bagnata e strizzata.

Cuoci la torta in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti. Infila uno stecchino nel dolce: se esce asciutto, spegni il forno, altrimenti prosegui la cottura ancora per circa 10 minuti.
Togli la torta dal forno, lasciala raffreddare su una gratella da pasticceria. Spolverizza, a piacere, con granella di zucchero o zucchero a velo. Se ti piace servi con panna montata o gelato alla crema!!!
Ottima provate!!

sabato 29 agosto 2009

Insalata di fagiolini con la senape di Pippi




Carezze
Allungare la mano verso l’altro
Esprimere calore e amore
Avvicinare i cuori
Guardarsi negli occhi
Senza parlare..........
Qualche secondo
Per ricordarlo anche una vita.



Questa ricetta l'ho vista sul blog di Pippi ed è stato un vero successo un sapore davvero unico e nuovo per i fagiolini!!
Riporto qui la sua ricetta

Ingredienti per quattro persone:
4 manciate di fagiolini freschi belli sodi e di un verde brillante
2/3 cucchiaini da te di senape
2 cucchiai di aceto di vino bianco
7 cucchiai di olio evo
una manciatina di capperi
una piccola cipollina di tropea
sale e pepe nero q.b.

Procedimento:
 
1) spuntare i fagiolini, lavarli bene e farli lessare in acqua bollente salata per 4/5 minuti in modo che rimangano di un bel verde brillante e leggermente croccanti.


2) nel frattempo in una ciotolina emulsionare la senape con l’aceto e poi versare l’olio sbattendo con la forchetta , regolare di sale e pepe.

3) quando i fagiolini sono cotti scolarli e mentre sono ancora fumanti condirli con l’emulsione alla senape, aggiungere i capperi e la cipollina tagliata sottilmente.Un contorno dal gusto deciso!!

giovedì 27 agosto 2009

Dolce al limone con la MDP


A chi più amiamo, meno dire sappiamo.


Gironzolando per il web ho visto qui la ricetta di questo dolce.
Molto semplice e super veloce!! oltretutto squisita per la prima colazione!!

Ingredienti:
Per 1000 g:
4 uova;
280 g di zucchero;
1 pizzico di sale;
120 g di burro;
450 g di farina;
1 bustina di lievito per dolci;
1 limone
Procedimento:
prima di tutto togliete il burro dal frigorifero e lasciatelo ammorbidire.
Poi prendete una ciotola e sgusciatevi le uova intere e aggiungete lo zucchero e il pizzico di sale.
Lavorate il composto per 5 minuti con lo sbattitore elettrico.

Ora inserite il composto nella macchina del pane,
poi mettete il burro a pezzetti,
la farina, il lievito e sopra il succo e la scorza grattugiata del limone.
Cuocete con programma torte scegliendo il peso giusto e se la macchina ve lo consente,
anche la doratura della crosta.

Più semplice di così!! io ho messo gli ingredienti prima di andare al mare al ritorno la MDP aveva fatto tutto il resto inoltre il profumo in casa era davvero gradevole e la torta squisita!!!

Giornata all'acqua-park

Oggi il sole picchiava forte ed ai miei ragazzi avevo promesso da tempo che li avrei portati agli scivoli in una giornata di sole pieno così....... vicino alla nostra spiaggia c'è un acqua-park nel quale adorano andare tutti gli anni...

Mentre fanno una gara di scivoli..........

Puro divertimento....

Si poteva godere un panorama stupendo!!! Mentre si rinfrescano sotto la doccia!!!!!


Siamo tornati a casa sfiniti ma abbiamo passato una giornata stupenda!!!!

martedì 25 agosto 2009

Pasta all'Amatriciana


Si parla tanto delle illusioni di quelli che amano, ma sarebbe meglio parlare della cecità di quelli che non amano.
Tristan Bernard (biografia)

Ancora caldo!!! e noi ce lo godiamo tutto!!! Per pranzo un primo veloce!
Una pasta classica (meglio se spaghetti) che ho visto da Giallo Zafferano
Ingredienti
Guanciale 100 gr.
Olio extra vergine - 1 cucchiaio
Pecorino 75 grammi
Pepe nero - secondo i gusti
Peperoncino 1
Pomodori passata (o pelati) 350 gr
Spaghetti 400 gr. (io ho messo le penne la seconda volta i bucatini)
Vino bianco secco (meglio se rosso) 1 bicchiere

Procedimento:
Per preparare gli spaghetti all'amatriciana, tagliate il guanciale a dadini o listarelle e mettetelo in una padella a soffriggere con l'olio aggiungendo il peperoncino, e appena la parte grassa del guanciale sarà diventata trasparente, sfumate con il vino bianco.Quando il guanciale sarà diventato croccante, toglietelo dal fuoco e mettetelo da parte: nello stesso sughetto di cottura fate cuocere brevemente i pomodori senza pelle e semi.
Cuocete gli spaghetti e scolateli direttamente nella pentola aggiungendo il guanciale, e facendoli saltare qualche istante. Macinate il pepe nero e condite con abbondante pecorino grattugiato.
consiglio:La ricetta degli spaghetti all'amatriciana, rispetta la tradizione di Amatrice, ma esistono anche delle varianti che potete provare; è molto diffuso infatti l'uso della cipolla tritata come aggiunta al soffritto del guanciale, ed anche quest'ultimo, a volte viene sostituito dalla pancetta.

lunedì 24 agosto 2009

Scaloppine di pollo alla mediterranea


L'amore è come la febbre. Nasce e si spegne senza che la volontà vi abbia la minima parte.
Henri Beyle Stendhal (biografia)

Oggi un'altra giornata di sole e mare.
Per pranzo ho preparato queste scaloppine di pollo, veramente gustose!!!!
Ingredienti:
600 gr di petto pollo
1 cucchiaio di capperi
200 gr di pomodorini
1 un spicchio d'aglio
20 olive taggiasche o verdi
vino bianco
olio extravergine
1 ciuffo di basilico - farina
sele e pepe

Procedimento:
Sciacqua i capperi, schiaccia le olive o togli il nocciolo, pulisci i pomodorini.
Passa le fettine di pollo nella farina, scalda 4-5 cucchiai di olio in una grande padella antiaderente e unisci le fettine in un solo strato.


Rosolate a fuoco vivo 1-2 minuti per lato, bagna con un bicchiere di vino e fai evaporare. Abbassa il fuoco e aggiungi i capperi ben strizzati, l'aglio trito, le olive e i pomodorini.
Prosegui la cottura per altri 2 minuti, regola di sale e pepe, spolverizza con il basilico.
Davvero un ottimo secondo piatto!!!

domenica 23 agosto 2009

Crostata di ricotta nocciole e corn flakes


Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto.
E se così fosse, mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire.

William Shakespeare, Amleto

Ho preso questa ricetta da Federica e la ringrazio molto!!
Io ho cambiato solo il riso soffiato con i corn flakes . Riporto qui la ricetta del suo blog La cucina di Federica
Ingredienti per la frolla:
400 gr di preparato per crostate e biscotti Molino Rossetto (oppure la vostra pasta frolla)
100 gr burro
1 tuorlo
acqua fredda
Impastare e porre in frigo 30 minuti.
Io ho usato la mia ricetta per la pasta frolla!!!
ingredienti:
250 gr di burro
500 gr di farina
200 gr zuc. a velo (io 110 zuc. semolato e 70 zuc. a velo)
4 tuorli (io 2 uova intere)
vanillina o scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale
(io ho messo anche una puntina di lievito 3 gr)facoltativo
riporre in frigo per almeno 30 minuti

Ripieno:
250 gr ricotta
1 uovo
100 gr zucchero
100 gr granella nocciole
35 gr riso soffiato croccante (io corn flakes )

Accendere il forno a 180 gradi.
Riprendere la pasta e foderare con parte di essa una tortiera diametro 24 cerchio apribile.

Amalgamare gli ingredienti del ripieno eccetto i cereali.
Versare sulla frolla, cospargere sopra i corn flakes e con la pasta rimasta fare delle piccole palline.
Infornare per circa 35 minuti.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails