((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

sabato 16 maggio 2009

Yogurt fatto in casa di Paoletta!





Ieri come ho visto la ricetta di Paoletta mi sono subito buttata a capofitto, perché era da tanto che volevo provare a fare lo yogurt in casa!!
Sono andata a comprare gli ingredienti e ho iniziato l'operazione!!
Se la spiegazione è di Paoletta non potevo sbagliare!
Potete trovare il suo procedimento qui
ora la riporto anche qui proprio come l'ha spiegata Paoletta

LO YOGURT FATTO IN CASA
Ingredienti indispensabili:

1 lt di latte intero e freschissimo, quello della vostra centrale del latte, meglio ancora se latte crudo, cercate se volete il vostro distributore più vicino, qui.

2 bei cucchiai (sì, solo due!) di yogurt bianco e intero. Meglio se il coop bianco, quello nella confezione rosa, altrimenti il kyr della Parmalat. Giuro che non lavoro alla coop, ma ne ho provati tantissimi, e con questo viene saporito, dolce e non acido.

1 pentola in acciaio ovviamente pulitissima

1 contenitore per alimenti di plastica opaca e a chiusura ermetica

1 colino per filtrare
1 cucchiaio

1 copertina di pile morbida e calda, i fermenti, si sa, amano il caldo
(io una sciarpa di pile)

Raccomandazioni:
Il latte deve assolutamente essere intero.
E' impensabile ottenere uno yogurt compatto col latte parzialmente scremato o peggio ancora, scremato.
E, vi assicuro che, quello che faremo, sarà così compatto che il cucchiaino conficcato dentro, starà diritto da solo,
Lo yogurt dovrà avere una scadenza il più lontano possibile, meglio se 30 giorni, ma va bene anche una ventina di giorni. Questo perché, più lo yogurt è fresco, più i fermenti saranno attivi e quindi più golosi di lattosio.
E' per questo, infatti, che lo yogurt è tollerato benissimo anche da chi è intollerante al latte.

Cominciamo:

rendiamo il latte e mettiamolo nella pentola a fuoco molto dolce sul fornello medio. Dopo una decina di minuti circa (ma ovviamente controllate spesso) comincerà ad alzare il bollore.

Non appena la panna si alzerà, e starà per raggiungere il bordo della pentola, spegniamo immediatamente. Togliamo con un cucchiaio quella panna, e, se non abbiamo problemi di linea ce la gustiamo tutta!!

priamo la pentola con un piatto, per evitare il più possibile contaminazioni e mettiamola a bagno in una pentola più grande piena di acqua fredda. In questo modo il latte raffredderà molto più velocemente.


ora qui dobbiamo fare attenzione... il latte sarà perfetto quando raggiungerà una temperatura di circa 40°.
Per cui, se avete il termometro, misurate una temperatura del latte di 40°, meglio ancora se 38°... se non avete il termometro, aspettate pure che sia freddo o molto, molto poco tiepido.


rendiamo adesso la ciotola di plastica e versiamo dentro 2 cucchiai di yogurt, aggiungiamo qualche cucchiaio (5 o 6) del nostro latte filtrandolo da un colino, ma se abbiamo tolto bene la panna, non ce n'è bisogno.
Mescoliamo con cura, non ci dovrà essere il più piccolo grumo.

questo punto, impostiamo il nostro forno ad una temperatura di 50°, contiamo fino a 60 e andiamo a finire di preparare il nostro yogurt.
Aggiungiamo ora dolcemente il resto del latte mescolando bene. Copriamo col coperchio ermetico e avvolgiamo bene il contenitore nella copertina di pile.


opo 1 minuto, abbiamo contato fino a 60, il forno avrà raggiunto la temperatura impostata, i 50°... lo spegniamo, e mettiamo il nostro contenitore nella sua copertina dentro al forno, mi raccomando copritelo bene, i fermenti sono freddolosi!
Chiudiamo lo sportello del forno... e aspettiamo circa 6 ore senza assolutamente muovere la ciotola, i fermenti sono anche permalosi, se li muoverete, non mangeranno lattosio e non produrranno lo yogurt.

Per cui, sappiate già che se avete deciso di fare lo yogurt, per quel giorno non dovrete assolutamente accendere il forno ed essere costretti a smuovere la ciotola.

Dopo le 6 ore controlliamo, togliendo la copertina delicatamente, se muovendo appena, vedrete che il liquido all'interno sarà ben compatto e sodo, il nostro yogurt è pronto!

Anzi, no... !!
A questo punto, e avrete fatto tutta l'operazione quindi, nel primo pomeriggio, lo mettiamo in frigo. Al mattino faremo colazione con uno yogurt sodo, dolce e compatto come questo... che potremo aromatizzare con caffè, scaglie di cioccolato grattugiato, marmellata, miele, cereali, insomma come preferite!


che ne dite di queste fragoline del mio terrazzo?

con lo yogurt una vera delizia fatta in casa!!!
ringrazio ancora a Paoletta!

15 commenti:

  1. Complimenti per questo yogurt e anche per le belle fragoline che hai sul terrazzo!
    Buone pure le orecchiette qui sotto :-D

    RispondiElimina
  2. ottimo risultato katty!!!
    mi piacciono molto le foto con le margheritine...una abbraccio e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  3. beeeeeeeeeeeeello!!! con anche le foto passo-passo!!
    oddio ma il tuo è davvero una roccia! se lo volessi più... "lento" (meno sodo) secondo te basterebbe lasciarlo un po' meno tempo anziché 6 ore? sodo per sodo... ma così quasi mi spaventa ahahaha

    RispondiElimina
  4. T'è venuto meravigliosamente bene!!

    sere, se lo vuoi più lento usa latte parzialmente scremato :)
    ma anche scremato...

    RispondiElimina
  5. Lo yogurt ti è venuto proprio bene e che belle immagini del tuo terrazzo! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  6. faro lo yogurt in casa è conveniente è facile così

    RispondiElimina
  7. anch'io lo faccio sempre, però ho comprato la yogurtiera perchè così faccio prima!

    P.s. se usi il latte a lunga scadenza non lo devi bollire, ma solo riscaldare a 37 gradi...e viene buonissimo!

    RispondiElimina
  8. Che buono lo yogurt fatto in casa!!! bravssima!!!! baci baci

    RispondiElimina
  9. wow devo assolutamente provarlo!!la spiegazione e cosi ben dettagliata che lo proverò sicuramente!!il tuo è magnificamente buono!!!baci imma

    RispondiElimina
  10. ti è venuto benissimo!!! e poi con le fragoline di bosco deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  11. Direi che è un successo!!
    Anche io ogni tanto cito la marca dei prodotti solamente per dare indicazioni precise e non per pubblicità
    Un bacio e buon inizio settimana!!

    RispondiElimina
  12. L'avevo visto anch'io da Paoletta, ma non ho avuto il coraggio di farlo!!!
    Il tuo sembra perfetto. Chissà che buono ce doveva essere...
    A presto!

    RispondiElimina
  13. che buono e che belle fragoline ha i coltivato. bravissima

    RispondiElimina
  14. Che candito, è perfetto! Vedo che Paoletta ha dei seguaci! ;-) Mi è venuta voglia anche a me. A presto!

    RispondiElimina
  15. anche io faccio lo yogurt in casa!
    il tuo ha un gran bell'aspetto!
    brava!

    ciaooo e buona settimana

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails