((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

venerdì 25 marzo 2011

Crostata di pere al vino rosso

.
La felicità deve costare poco…
… perché se è cara non è di buona qualità.
.
Ho le braccia a pezzi a forza di abbracciare le nuvole...
Charles Baudelaire ..

Un'ottima crostata con una frolla senza uova.... davvero buona e leggera!!!! L'ho vista su un vecchio "Sale & pepe"
Ingredienti:
340 gr di farina
130 gr di burro
8 pere Martine
4 cm di stecca di cannella
un pizzico di zenzero
una bacca di anice stellato (io purtroppo non sono riuscita a trovarlo)
60 gr di zucchero
mezzo litro di vino rosso dolce
gelatina di ribes (io marmellata di ciliege frullata)
6 o  8 amaretti
sale
Procedimento:
Frullate nel mixer la farina con 30 gr di zucchero, il burro tagliato a dadini e un pizzico di sale, fino a quando si formeranno delle briciole; unite mezzo dl di acqua fredda e frullate fino a ottenere una palla.

Avvolgetela in pellicola e fatela riposare in frigorifero per mezz'ora. Portate a ebollizione il vino con le spezie e lo zucchero rimasto. Aggiungete le pere sbucciate e affettate e cuocetele finché saranno cotte ma non ancora sfatte. Scolatele e fate ridurre lo sciroppo della metà.

Stendete 2 terzi della pasta in un disco dello spessore di 3-4 mm e usatelo per foderare uno stampo di 20-22 cm imburrato e infarinato. Punzecchiate il fondo e cospargetelo con gli amaretti sbriciolati.

Distribuitevi sopra le pere, stendete la pasta rimasta e sistematela sul ripieno. Con un tagliapasta incidetevi 6-7 piccole stelle e asportate la pasta incisa; sigillate i bordi della crostata e cuocetela in forno già caldo a 180° per 30 minuti.
Sciogliete la gelatina a fuoco basso e versatela nelle aperture della torta.

Fatela raffreddare e, a piacere, spolverizzatela di zucchero a velo. Servirla con lo sciroppo al vino filtrato.
La torta è pronta!!!

...QUALUNQUE COSA DISTRUGGA LA LIBERTA' NON E' AMORE...
.
Abbi coraggio di confrontarti, dibatterti e scontrarti sia con te stesso che con gli altri.
Pensa che perfino le Stelle, scontrandosi tra loro, danno origine a nuovi Mondi.
Guarda oltre quello che succede al momento, dietro c'è il Disegno. ♥
di:Andrea Zurlini
.
amare davvero e poi morire ....rinascere , amare e ancora morire... e amare ancora....la vera essenza della vita...è l'Amore che rende la vita un paradiso... ♥

❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤
Due Ciliegi innamorati, nati distanti, si guardavano senza potersi toccare.
Li vide una Nuvola, che mossa a compassione, pianse dal dolore ed agitò le loro foglie.. ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono.
Li vide una Tempesta, che mossa a compassione, urlò dal dolore ed agitò i loro rami.. ma non fu sufficiente, i Ciliegi ...non si toccarono.
Li vide una Montagna, che mossa a compassione, tremò dal dolore ed agitò i loro tronchi.. ma non fu sufficiente, i Ciliegi non si toccarono.
Nuvola, Tempesta e Montagna ignoravano, che sotto la terra, le radici dei Ciliegi erano intrecciate in un abbraccio senza tempo.
IO E TE COME DUE CILIEGI IN FIORE
(anonimo)
❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

3 commenti:

  1. Che bella e sicuramente ottima,da copiare....buon w.e.

    RispondiElimina
  2. bellissima e molto interessante questa crostata! mai viste così, deve esser buonissima ^_^

    RispondiElimina
  3. complimenti per questa magnifica crostata una libidine per il palato, di tutto mi è rimasto impresso la prima fase , si la la felicità deve costare poco altrimenti è un bidone :-)), grazie nache per le spiegazioni per dettagliate

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails