((((((--------- LA -----BUONA CUCINA----- E' UNA QUESTIONE DI FANTASIA DOVE L'INGREDIENTE --CON AMORE-- FA LA DIFFERENZA!!!--------))))))

CAKE DESIGNER
i dolci sono la mia passione
amo le farine alternative e sperimentare nuove ricette vegane e gluteen free
in questo blog vi posterò le ricette migliori

giovedì 3 dicembre 2009

Panini al latte da farcire

Tu sei dentro di me Come l'alta marea Che riappare scompare portandomi via ...

♥ **Il mio amore ha due vite per amarti***♥
Per questo t'amo quando non t'amo e per questo t'amo quando t'amo....

Pablo Neruda


Oggi ho provato a fare i panini al latte per poi farcirli con salame e prosciutto per la merenda di mio figlio e i suoi amici!!
Volendo si possono farcire anche con nutella o marmellata come volete!!
Sono venuti sofficissimi!!!
Ho preso la ricetta dal mitico sito "giallo zafferano" perfetti

Ingredienti per l'impasto di circa 30 panini
50 gr di burro
500 gr di Farina - Manitoba
300 ml di Latte
25 gr di Lievito di birra (op.gr.100 liev.m. e 10 gr lievito b.)
7 gr di Sale fino
60 gr di Zucchero

Ingredienti per spennellare
Latte q.b.
1 Uova

Procedimento:

Sbriciolate il lievito di birra in una ciotola, aggiungete due cucchiaini di zucchero e unite 100 ml di latte appena tiepido;

mescolate per sciogliere i grumi e coprite la ciotola con un piattino, attendendo che sulla superficie del latte si formi una leggera schiuma.

Nel frattempo scaldate appena il resto del latte, unitevi lo zucchero restante, il burro fuso e il sale, quindi mescolate bene per sciogliere il tutto.

Ho mettete nell'impastatrice con il gancio la farina, e versatevi il composto di latte e il lievito che nel frattempo avrà formato la schiuma.

Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere una palla, che dovrete impastare per almeno 15 minuti (mi raccomando!), fino a che il composto non diventi liscio ed elastico.Ponete l'impasto in una capiente ciotola e copritelo con un panno leggermente umido; mettetelo a lievitare in un ambiente tiepido e senza correnti d’aria per almeno due ore: la pasta deve raddoppiare il suo volume.

Quando la pasta sarà lievitata, toglietela dalla ciotola e formate un salsicciotto dal quale ricaverete tanti pezzetti del peso di circa 30 gr ciascuno, con i quali formerete delle palline che adagerete su di una teglia foderata con carta forno.

Per formare i panini non dovrete prendere il singolo pezzetto di pasta e formare una palla con movimento rotatorio dei palmi delle mani (come per fare una polpetta), perché i panini non risulterebbero lisci, ma pieni di grinze.

Dovrete invece lavorare il singolo pezzetto di impasto prendendolo con le dita delle due mani, tirare i bordi della pasta verso il basso e spingerla con i pollici alla base, premendola poi per saldarla. Così facendo, porterete le increspature alla base della panino e la sua superficie risulterà liscia; la successiva lievitazione attenuerà tutte le increspature sottostanti.

Spennellate i panini ottenuti con del latte tiepido e lasciateli lievitare per almeno mezz’ora in un posto tiepido e privo di correnti d'aria.


Nel frattempo accendete il forno a 220° e quando i panini saranno nuovamente lievitati, spennellateli con l’uovo sbattuto e infornateli per circa 18 minuti.
Quando si saranno imbruniti, estraete i panini dal forno e lasciateli raffreddare.

Consiglio:
L’impasto dei panini al latte deve risultare molto morbido ed elastico, ma non appiccicoso; il tutto dipenderà dal tipo di farina che impiegherete per la loro preparazione, che potrebbe assorbire più o meno liquidi. A questo proposito, quando impasterete la pasta per circa 15 minuti, regolatevi aggiungendo di un po’ di latte nel caso l’impasto risultasse troppo duro , oppure aggiungendo un po’di farina (che spargerete a mano a mano sulla spianatoia), nel caso l’impasto risultasse appiccicoso.
Quando l’impasto sarà morbido ed elastico potrete quindi metterlo a lievitare.


15 commenti:

  1. katty,che voglia mi hai fatto venire,una bella fetta di salame e una di crudo,un pochino di burro spalmato...mmmmmhhhhhh!!!!

    RispondiElimina
  2. Sono meravigliosi...scusa se è un poò che non passo a salutarti ma il lavoro incombe sempre ciao Luisa

    RispondiElimina
  3. caspiterina che beeeeeeeeeelliiiiiiii......

    RispondiElimina
  4. Meravigliosi!!Un abbraccio e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  5. Meravigliosi panini Katty! Ho guardato questi panini in GF la settimana scorsa e mi piace molto di loro. Lo farò in questi giorni. Un grande abbraccio per te e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  6. Katty non riesco a starti dietro!! sforni una ricetta meglio dell'altra!! complimenti!

    RispondiElimina
  7. Che bello avere queste buone ricette con anche il procedimento preciso ! grazie

    RispondiElimina
  8. che belli!!!!complimenti ti copio la ricetta li faccio presto anche io per la merenda dei miei piccoli e...della sua golosa mamma!!!baci

    RispondiElimina
  9. Katty, fantástica la receta. Me ha gustado el paso a paso, me la anoto ;)

    Saludos. Paula
    http://conlaszarpasenlamasa.cultura-libre.net

    RispondiElimina
  10. Ma son bellissimi! poi così belli lucidi e tondeggianti...sfiziosi...uno tira l'altro!!
    un bacione

    RispondiElimina
  11. Sono bellissimi...sfiziosi...farciti ancor di più!!

    RispondiElimina
  12. Que bonitos te han quedado los bocadillos, con tu permiso me llevo la receta.
    Besos

    RispondiElimina
  13. ciao la mia mamma ha apprezzato molto il tuo blog sono giorgia ho otto anni e sono felice che ti piaccia trilly io l'adoro gli amici mi chiamano trilly perchè ho tutto di trilly ciao smak giorgia

    RispondiElimina
  14. Ciao Giorgia!!!!
    sono molto felice che la tua mamma abbia apprezzato il mio blog!!! un bacione!! io ho due maschi e trilly piace solo a me!!! un abbraccio!!

    RispondiElimina

Per chi non è registrato, basta semplicemente posizionarsi su anonimo, scrivere il commento e non dimenticate la firma ! Katty

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails